giovedì, Ottobre 28, 2021

8×8 per l’Esercito brasiliano, inizia la gara

-

Giovedì scorso, 4 marzo, la Diretoria de Material  (DMat), organo del Comando Logístico do Exército Brasileiro (EB), ha reso pubblica la Request for Information (RFI) n. 01/2021, con l’obiettivo di sondare il mercato nazionale ed internazionale circa la capacità di fornitura finalizzata all’esecuzione del Progetto per l’ottenimento del Veicolo Corazzato di Cavalleria da Combattimento (VBC Cav) e raccogliere contributi per il miglioramento delle descrizioni contenute nella Minuta dos Requisitos Operacionais e nella Minuta dos Requisitos Técnicos, Logísticos e Industriais e effettuare ricerche sui prezzi.

Il giorno successivo (05), l’EME / C Ex Nº 320, 24 febbraio, è stato pubblicato nel Bollettino dell’Esercito 09/2021, che altera e corregge la formulazione dell’EME / C Ex nº 275  superando il VBC Cav 8×8 del Programa Estratégico do Exército (Prg EE) Obtenção da Capacidade Operacional Plena (OCOP), nell’ambito del Sottoprogramma Forze Corazzate ( S Prg EE F Bld ), per il Programma EE GUARANI.

L’intenzione iniziale è quella di acquisire 221 veicoli, preferibilmente fino al 2026, oltre alla pianificazione e implementazione del supporto logistico integrato (SLI) durante questo periodo, simili a quelli presentati per gli ammodernamenti di Cascavel e Leopard .

Il GDELS Mowag Piranha ha una versione (nella foto nella versione IIIC) con una torretta CMI CT-CV, equipaggiata con un cannone da 105 mm (Immagine: GDELS Mowag)

L’EB cerca come obiettivo maggiore potenza di fuoco e capacità di combattimento anti-carro, a reggimenti e squadroni di cavalleria meccanizzati, principalmente nell’ambito delle Brigate Guarani, integrando e poi sostituendo il VBR EE-9 Cascavel.

I requisiti iniziali di questo programma, EB20-RO-04.058, ancora con la designazione VBC AC-MSR e creato nell’ambito del gruppo di lavoro (GT) NOVA COURAÇA , sono stati pubblicati nel febbraio 2020 e dovrebbero subire alcune piccole modifiche, tuttavia i suoi punti principali dovrebbero essere mantenuti, che sono:

  • Sistema di trazione 8X8;
  • Armamento principale (cannone) con un calibro minimo di 105 mm;
  • Predisposizione di un sistema di comando e controllo (C2) interoperabile con il sistema Ground Force e con le versioni adottate sui mezzi corazzati Guarani;
  • Condivisione dei sottosistemi con il progetto di ammodernamento VBR EE-9 Cascavel;
Il Patria AMVxp ha un prototipo dotato di una torre Hitfact, la stessa che equipaggia il Centaur 2 (Immagine: Patria)

Questo programma dovrebbe stimolare il mercato internazionale della difesa e si prevede la partecipazione di diverse aziende del settore, e finora ci sono state trattative o indagini sui seguenti veicoli:

  • Centauro 2 del Consorzio Iveco-Oto Melara (CIO);
  • Piranha della GDELS Mowag;
  • AMVxp dalla Patria finlandese;
  • ST1 della famiglia VN1 della cinese Norinco;
  • Tigon della sudcoreana Hanwha.

Bisogna essere consapevoli che solo i veicoli blindati della famiglia Centauro / Centauro 2, dal CIO, e il Tipo 16, dalla giapponese Mitsubishi, sono stati sviluppati appositamente per la funzione che l’EB sta cercando, con il resto i veicoli di trasporto in fase di adattamento, e che la maggior parte sono ancora nella fase di prototipo, il che richiederebbe un investimento iniziale maggiore.

Il Boxer tedesco, di Artec, è un veicolo modulare e uno dei suoi moduli in fase di sviluppo ha una torretta CMI 3105, dotata di un cannone da 105 mm. Nonostante le innegabili qualità di questo veicolo, il suo alto costo di acquisizione e manutenzione lo rende difficile da usare in eserciti con risorse limitate.

Paulo Roberto Bastos Jr.

Paulo Roberto Bastos Jr. è un ingegnere dell’automazione e ricercatore militare, specialista in veicoli blindati e forze meccanizzate dell’America Latina e dei Caraibi. Da giugno 2020 collabora con Ares Osservatorio Difesa. Per altri suoi articoli su Ares: clicca qui.

Articolo originariamente pubblicato su Tecnologia&Defesa il 7 marzo 2021: VBC Cav 8×8 – A disputa tem inicio

Paulo Roberto Bastos Jr.http://tecnodefesa.com.br
Paulo Roberto Bastos Jr. è un ingegnere dell'automazione e ricercatore militare, specialista in veicoli blindati e forze meccanizzate dell'America Latina e dei Caraibi. Da giugno 2020 collabora con Ares Osservatorio Difesa.

Ultime notizie

La fregata NRP Bartolomeu Dias (F 333), prima delle due fregate M in servizio con la Marina Portoghese, è...
Rostec ha fornito al Ministero della Difesa della Federazione Russa un complesso di controllo del fuoco di artiglieria 1V198...
Chemring Australia Pty Ltd., ha ottenuto dal Dipartimento alla Difesa degli Stati Uniti un contratto del valore di ...
L'USMC ha completato le procedure di acquisto di due UAV MALE MQ-9A Reaper Block 5 prodotti da General Atomics-Aeronautical...

Da leggere

L’USMC acquista due MQ-9A Reaper Block 5

L'USMC ha completato le procedure di acquisto di due...

La Norvegia ritira gli F-16 dalla linea operativa entro la fine del corrente anno

Il Ministero della Difesa di Oslo ha decretato di...