fbpx

A fine anno l’inizio dei lavori sulla JS Kaga per l’F-35

Secondo quanto riportato dal quotidiano giapponese Yomiuri, il Giappone inizierà i lavori sulla JS Kaga verso fine anno.

I lavori permetteranno all’unità della Marina giapponese di poter operare con il caccia bombardiere a decollo corto e atterraggio verticale (STOVL) Lockheed Martin F-35B.

La Kaga dovrà sottoporsi a diversi interventi tra cui una nuova copertura del ponte di volo in grado di resistere al calore generato dal propulsore dell’F-35B sia durante la fase di decollo che di atterraggio.

Il Giappone avrà dunque due unità da cui poter operare l’F-35B.

Alcuni altri interventi sulla Kaga dovrebbero riguardare l’interno della nave per ospitare la logistica dell’F-35 e la forma del ponte di volo verso prua (da trapezoidale a squadrata) per ridurre alcune turbolenze registrate durante l’attività di volo sul ponte.

Non è previsto, per nessuna delle due unità, l’installazione di uno ski jump.

Immagine di copertina: Hunini

Articolo precedente

Israele vuole acquistare diciotto CH-53K

Prossimo articolo

Sottosegretario Pucciarelli: “primo appontaggio F-35B Marina su portaerei Cavour è continuità capacità strategica nazionale”

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie