fbpx

A Pratt Whitney assegnati i fondi per aggiornare il propulsore F135 del F-35

Pratt & Whitney (P&W), un’azienda RTX, ha ricevuto l’intero finanziamento previsto nel progetto di legge sugli stanziamenti per la Difesa recentemente approvato per l’anno fiscale 2024 per procedere all’aggiornamento del motore F135; pertanto, P&W modernizzerà nel suo complesso il sistema di propulsione del caccia bombardiere F-35 Joint Strike Fighter (JSF) per aumentarne la durata ed abilitare pienamente le capacità del Block 4 ed oltre a partire dal 2029.

Il progetto di legge consentirà a Pratt & Whitney di fornire le capacità di propulsione attuali e future che manterranno gli Stati Uniti ed i loro Alleati all’avanguardia nella tecnologia dei motori da caccia. 

Engine Core Upgrade (ECU) F135

All’interno del progetto di legge, 497 milioni di dollari sono stati stanziati per l’ECU F135, che passerà alla progettazione dettagliata entro la fine del 2024.

Punto di forza dell’Engine Core Upgrade (ECU) è la sua compatibilità con tutte e tre le varianti dell’F-35 (A,B e C), sarà adattabile e sarà disponibile per tutti gli operatori dell’F-35. Inoltre, l’ECU avrà il vantaggio di poter utilizzare l’attuale rete di supporto globale F135 e la stessa forza lavoro già esistente, supportando più di 57.000 posti di lavoro e 225 fornitori. 

Allo stato attuale, dopo una serie di studi effettuati che avevano preso in considerazione anche lo sviluppo di un nuovo propulsore, è emerso che l’ECU rappresenta la soluzione più economica ed a rischio tecnologico più basso per modernizzare il propulsore del F-35 JSF.

Procede lo sviluppo del motore per il caccia di nuova generazione

Peraltro gli Stati Uniti, consci della necessità di dover mantenere ed incrementare l’attuale vantaggio tecnologico rispetto agli Paesi competitors ed ostili, non si concentrano solo sul aggiornamento del F135; infatti, il progetto di legge della Difesa include anche i fondi per il sostegno continuo al programma di propulsione adattiva di nuova generazione, una parte del quale sarà fornita al motore adattivo XA103 sviluppato da Pratt & Whitney; sono le risorse necessarie per continuare a procedere verso la revisione critica del programma, in vista della realizzazione del prototipo del nuovo motore che sarà installato sul caccia di nuova generazione dell’USAF.

Pertanto, Pratt & Whitney rimane ben posizionata per supportare programmi di sviluppo di motori esistenti ed in via di sviluppo con la capacità e l’esperienza per soddisfare le mutevoli esigenze di propulsione dei clienti.

Fonte e foto @Pratt & Whitney (RTX)

Articolo precedente

Mercury Systems e Lockheed Martin miglioreranno le capacità produttive nel settore della difesa in Svizzera

Prossimo articolo

Nel anno fiscale 2025 l’US Navy acquisterà 75 velivoli

Latest from Blog

Ultime notizie