fbpx

A Tokyo si terrà un vertice tra i Ministri della Difesa del Giappone, Italia e Regno Unito

E’ previsto a Tokyo per giovedì 16 marzo un vertice trilaterale tra i Ministri della Difesa del Giappone, Italia e Regno Unito.

L’annuncio è stato dato dal Ministro della Difesa giapponese, Yasukazu Hamada che ha specificato che parteciperà anche ad incontri bilaterali con l’omologo britannico Ben Wallace ed il Ministro Guido Crosetto.

L’incontro trilaterale verterà sul Global Combat Air Program (GCAP), un programma teso a sviluppare entro il 2035 un velivolo da combattimento di nuova generazione nel quale confluirà il lavoro iniziato nei progetti Tempest britannico ed FX giapponese.

Nel GCAP lavoreranno i compartimenti industriali aeronautici ed elettronici britannici, giapponesi ed italiani.

E’ in via di definizione l’eventuale contributo svedese al programma GCAP, considerato che nel 2019 Stoccolma aveva siglato un accordo con Londra per lo sviluppo di tecnologie nell’ambito del programma Tempest destinate a poter essere impiegate anche su un nuovo velivolo da combattimento, in vista della sostituzione dello JAS39 Gripen in dotazione alla Reale Aeronautica Svedese.

Inoltre, pochi giorni fa è stato siglato un accordo tra Riad e Londra che potrebbe precludere ad una partecipazione saudita probabilmente in termini finanziari nel programma GCAP, anche se nel testo, piuttosto generico in verità, non è menzionato specificatamente; infatti, la dichiarazione di intenti sottoscritta prevede la possibile partecipazione del Regno Saudita al Future Air Capabilities Program.

Immagine @BAE Systems/Leonardo

Articolo precedente

Procede il programma SSN AUKUS

Prossimo articolo

La Difesa Romena sigla contratti con Elbit Systems

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie