venerdì, Luglio 30, 2021

L’US Navy accelera il programma C-130J TACAMO

-

L’US Navy accelera il programma di sostituzione degli obsoleti aerei Boeing E-6B con i Lockheed Martin C-130J-30 Hercules adattati alle missioni TACAMO entro il 2025.

L’attuale E-6B Mercury, più conosciuto come “TACAMO (Take Charge and Move Out)”, basato su una cellula di Boeing 707-320 convertita, opera come posto comando e centro di comunicazioni, trasmettendo informazioni dalla National Command Authority. Ha un ruolo chiave nella trasmissione di dati e comunicazioni ai sottomarini lanciamissili nucleari dell’US Navy.

Di questi aerei ne sono stati allestiti sedici esemplari, consegnati a partire dal 1989 nella versione E-6A. Nel 1997 partì il programmo di aggiornamento alla versione E-6B e le consegne furono ultimate nel 2006.

I fondi saranno stanziati a partire dal bilancio per l’esercizio 2021-2022.

L’aumento dei finanziamenti consentirà alla Marina di rispettare le scadenze. Con tale budget si prevede di condurre test di sviluppo complessi con tre aerei di prova C-130J-30. Peraltro, non è ancora noto il numero di C-130J che saranno trasformati per le missioni TACAMO.

Foto USAF

Ultime notizie

Oggi, 30 luglio, a bordo della portaerei Cavour in navigazione è appontato per la prima volta un F-35B della...
“Le manifestazioni climatiche estreme ci dicono che i temi ambientali sono di grande attualità e rilevanza e rientrano anche...
HENSOLDT è stata incaricata dall'autorità di approvvigionamento tedesca BAAINBw di avviare gli studi sulla modernizzazione ed il miglioramento delle...
Lo scorso 27 luglio, a Kiel in Germania, Thyssenkrupp Marine Systems ha provveduto a consegnare ufficialmente alla Marina Israeliana...

Da leggere

L’USAF ordina nuovi UAS Puma 3 AE

AeroVironment ha ricevuto due ordini da parte dell'USAF per...

Consorzio PGZ-Miecznik per tre fregate per la Marina polacca

Il consorzio PGZ-Miecznik si è aggiudicato il contratto per...