Accordo tra Aeronautica Militare e Japan Air Self-Defense Force per l’addestramento dei piloti giapponesi presso la International Flight Training School

0
563

Lo scorso 21 ottobre è stato siglato un accordo tecnico tra il Capo di Stato Maggiore della Japan Air Self-Defense Force o Koku-Jieitai, Generale Izutsu, ed il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Italiana, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, vertente l’impiego della International Flight Training School per l’addestramento dei piloti giapponesi in Italia.

L’accordo permetterà ai piloti giapponesi di usufruire delle installazioni, tecnologie (simulatori di ultima generazione) e velivoli d’addestramento avanzato dell’IFTS, frutto della collaborazione tra Aeronautica Militare Italiana e la società Leonardo.

Questa iniziativa rientra nel maggiore accordo quadro di collaborazione tra JASDF ed AMI già operativo ad esempio per il programma KC-767, il velivolo da rifornimento e trasporto strategico in servizio con le due Aeronautiche.

Per l’International Flight Training School la partecipazione giapponese è un’ulteriore attestato dell’altissimo livello qualitativo raggiunto dalla struttura.

La Japan Air Self-Defense Force si aggiunge alla Luftwaffe ed alla Qatar Emiri Air Force per i servizi di addestramento forniti dall’ITFS sulle basi dell’Aeronautica Militare di Lecce-Galatina e Decimomannu.

Fonte e foto Japan Air Self-Defense Force

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui