fbpx

Acquisto di 671 VTLM Lince 2 per l’Esercito Italiano

La Direzione degli Armamenti Terrestri (TERRARM) del Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti (SEGREDIFESA) ha reso nota la Determina A Contrarre (DAC) nonché l’Avviso di Procedura Negoziata Senza Previa Pubblicazione del Bando di Gara per l’acquisto di 671 “VTLM Lince 2” in differenti configurazioni, ai fini del completamento delle capacità operative delle Forze leggere dell’Esercito Italiano.

Nell’ambito del completamento delle capacità operative delle Forze Leggere, lo SME ha ritenuto di primaria importanza per lo strumento militare nazionale dotare le unità di una nuova piattaforma, che garantisca un incremento di prestazioni per protezione dell’equipaggio, capacità di carico, ergonomia e mobilità, nonché sia equipaggiata sin dall’origine con sistemi di comunicazione allo stato dell’arte,
capaci di integrarsi pienamente con i nuovi requisiti imposti dalla NATO Crypto Modernization Program.

Pertanto lo SME ha conferito mandato alla Direzione per l’approvvigionamento di almeno n. 671 Veicoli Tattici Leggeri Multiruolo Lince 2, in n. 5 differenti configurazioni, per un importo massimo complessivo stimato di € 979.012.643,00 (IVA esente):

 n. 273 VTLM2 Light;
 n. 280 VTLM2 Light sola predisposizione stazione radio AN/PRC 152 A (c.d. Ultralight);
 n. 45 VTLM2 NEC nodo T3 (senza torretta/ralla);
 n. 20 VTLM2 NEC nodo T3 con torretta HITROLE;
 n. 53 VTLM2 NEC nodo T4 (senza torretta/ralla).

Inoltre sono previsti:

 n. 671 Basket ricambi del valore di 200.000 € per piattaforma;
 n. 282 Kit di mascheramento indossato (40% vegetati, 30% semi desertico e 30% invernale) dello stesso tipo di quello in corso di omologazione con il contratto n. 19/2020;
 n. 41 kit di attrezzature veicolari;
 n. 41 kit di attrezzature antenne EM;
 n. 41 corso operatore veicolo;
 n. 41 corso istruttori (incluso EM);
 n. 41 corso operatore Larimart;
 n. 41 corso manutentore Larimart;
 n. 1 Sviluppo e omologazione VTLM2 Light e Ultralight con ralla manuale trivalente;
 prestazioni opzionali per future acquisizioni per ulteriori € 979.012.643,00.

È previsto, inoltre, lo sviluppo del supporto logistico Integrato (SLI) che copra l’intero ciclo di vita e, sulla base di questo, è richiesto il sostegno a cura della Ditta di durata decennale, analogo per tutte le versioni del VTLM2.

Le varie versioni della piattaforma veicolare in fornitura dovranno risultare conformi a quelle già approvvigionate in precedenza che sono state oggetto di omologazione militare per verificarne il pieno rispetto dei requisiti tecnici e operativi. Dovranno, inoltre, assicurare marcata interoperabilità e comunanza logistica tra le varie versioni del veicolo VTLM2 (Light, Ultralight e NEC), in modo tale che differiscano solo gli apparati CIS installati e gli accessori ad essi connessi.
La medesima interoperabilità e comunanza logistica dovrà essere assicurata anche con le altre piattaforme già sviluppate, acquisite ed in corso di acquisizione per le Forze Armate.

La commessa sarà affidata con procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara con la Soc. IVECO Defence Vehicles S.p.A (IDV) per le ragioni di natura tecnica ed attinenti alla tutela dei diritti esclusivi perché:

  • a) i materiali, in virtù della proprietà intellettuale sui progetti di realizzazione, possono essere ostruiti solo dalla citata Società;
  • b) le varie versioni della piattaforma veicolare devono risultare conformi a quelle già approvvigionate in precedenza che sono state oggetto di omologazione militare per verificarne il pieno rispetto dei requisiti tecnici e operativi;
  • c) i materiali (comprese le attrezzature e i kit in dotazione) devono assicurare marcata interoperabilità e comunanza logistica con le altre piattaforme già sviluppate, acquisite in servizio ed in corso di acquisizione per le Forze Armate.

Per accertare in modo rigoroso l’infungibilità sopra evidenziata è stata eseguita una consultazione di mercato per verificare la possibilità di approvvigionare i mezzi dal libero mercato attraverso una verifica di infungibilità/esclusività della fornitura, preventiva all’acquisizione mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara.

A fronte dell’avviso esplorativo, tutt’oggi visibile in rete, non è stata presentata alcuna manifestazione di interesse, di conseguenza non è risultato alcun prodotto alternativo idoneo a soddisfare i requisiti di fornitura e, pertanto, è stata predisposta la lettera di richiesta offerta ad IVECO DV.

Fonte Ministero della Difesa/SEGREDIFESA-TERRARM

Foto Esercito Italiano

Articolo precedente

Sistemi missilistici GMLRS per la Finlandia

Prossimo articolo

Gli Stati Uniti autorizzano la vendita di nuovi C-130J-30 all’Australia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie