domenica, Dicembre 4, 2022

AeroVironment produrrà UAS PUMA 3 AE per Paesi Alleati degli Stati Uniti

AeroVironment, Inc. , leader globale nei sistemi robotici intelligenti multi-dominio, ha annunciato di aver ottenuto due vendite militari estere (FMS) dal Dipartimento della Difesa statunitense a prezzo fisso, aggiudicandosi un contratto per un totale di $ 20.868.105 per fornire Puma 3 AE Small Unmanned Aircraft Systems (SUAS), pacchetti di ricambi iniziali, formazione e supporto logistico per gli appaltatori (CLS) a due nazioni alleate.

Impiego da oltre un decennio, il nostro UAS Puma ha continuato a essere un UAS a basso costo, portatile e facile da usare per i nostri clienti“, ha affermato Trace Stevenson, vicepresidente di AeroVironment e direttore generale della linea di prodotti per SUAS. “Con ogni nuova generazione di Puma, sono state apportate ottimizzazioni per un volo più robusto, durata e flessibilità operativa, ma il suo scopo di fornire ai nostri clienti una consapevolezza della situazione affidabile e persistente, protezione della forza critica e capacità di moltiplicazione della forza rimane lo stesso“.

I nostri alleati continuano ad adottare e implementare Puma 3 AE e altri sistemi AeroVironment poiché riconoscono l’importanza di equipaggiare le loro forze in prima linea con soluzioni salvavita e di overmatch di forza“, ha aggiunto Stevenson.

Puma 3 AE di AeroVironment offre capacità mission-critical in tutti gli ambienti. Puma 3 AE ha un’apertura alare di 9,2 piedi (2,8 metri), pesa 15,4 libbre (7 chilogrammi) e può operare fino a 37,2 miglia (60 chilometri) con l’ antenna di tracciamento a lungo raggio (LRTA) di AeroVironment. 

Con capacità multi-missione, gli operatori possono facilmente scambiare rapidamente i carichi utili di Puma 3 AE, selezionando tra  Mantis i45  e la variante notturna potenziata, Mantis i45 N. Puma 3 AE può essere lanciato a mano, bungee, su rotaia o su veicolo ed è recuperabile mediante atterraggio in stallo profondo, fornendo capacità leader della categoria in ambienti difficili in tutto il mondo.

Fonte ed immagine di AeroVironment

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI