sabato, Ottobre 16, 2021

Aggiornamenti per C-17 e CH-47 della Royal Air Force

-

La RAF sarà potenziata da un investimento di quasi 400 milioni di sterline per migliorare le capacità di due dei suoi asset vitali: C-17 Globemaster e CH-47 Chinook.

La flotta di C-17 del Regno Unito, che di recente ha svolto un ruolo chiave nell’evacuazione del Regno Unito dall’Afghanistan, riceverà un investimento di 324 milioni di sterline. Ciò consentirà di aggiornare software e hardware per migliorare la capacità di trasporto aereo.

La flotta britannica di elicotteri Chinook Mk5 e Mk6 sarà potenziata con sistemi difensivi all’avanguardia, come parte di un contratto da 64 milioni di sterline con Boeing Defense UK (BDUK) che renderà più difficile l’individuazione degli avversari.

Il ministro per gli appalti della difesa, Jeremy Quin, ha dichiarato: “che si tratti di evacuare persone a Kabul, trasportare persone in ospedale durante il Covid-19 o fornire logistica cruciale sul campo di battaglia, il C-17 e il Chinook forniscono un servizio inestimabile alle nostre forze armate in tutto il mondo. Questo investimento garantisce che i nostri aerei siano dotati di tecnologia all’avanguardia per far fronte a una miriade di minacce emergenti da parte degli avversari. L’investimento si basa sugli impegni delineati nel Defense Command Paper all’inizio di quest’anno, che conferma un obbligo operativo per entrambi i velivoli come parte dell’approccio Integrated Force 2030. Ciò è ulteriormente supportato dall’aumento di 24 miliardi di sterline della spesa per la difesa nei prossimi quattro anni, annunciato dal Primo Ministro nel novembre 2020.”

Negoziato dal Defense Equipment and Support (DE&S), il contratto di cinque anni e mezzo per i C-17 continuerà il supporto altamente specializzato per l’aereo nell’ambito del concetto di “flotta virtuale”, dove tutte e nove le nazioni operative hanno accesso a una soluzione di supporto di livello mondiale.

Gli aggiornamenti includeranno miglioramenti i sistemi di comunicazione satellitare “Beyond Line of Sight” ed un campo visivo più ampio tramite l'”Head-Up Display” nella cabina di pilotaggio per aiutare ad aumentare la consapevolezza della situazione del pilota.

Il contratto quinquennale dell’elicottero Chinook gestito da DE&S vedrà l’installazione di sistemi di soppressione degli infrarossi (IRSS) all’avanguardia su parte della flotta, offrendo una migliore protezione dalle minacce poste dai nuovi sistemi missilistici che utilizzano il calore ( infrarossi) firma dell’aeromobile da mirare. La tecnologia IRSS contrasterà con “piastre cieche” sugli elicotteri che mascherano i componenti caldi e reindirizzano il flusso d’aria per raffreddare i gas di scarico, rendendo più difficile il targeting.

Il capo di stato maggiore dell’aeronautica, il maresciallo capo dell’aeronautica Sir Mike Wigston, ha dichiarato: “Sono lieto dell’introduzione di questi aggiornamenti all’avanguardia al Chinook e al C-17 Globemaster, nonché dei vantaggi significativi di nove nazioni alleate che lavorano insieme sul C-17 come “flotta virtuale. Queste misure garantiranno che i nostri reparti Chinook e Globemaster possano operare ovunque e quando necessario in tutto il mondo.”

I contratti sosterranno circa 200 posti di lavoro in tutto il Regno Unito. Circa 100 saranno sostenuti nei siti BDUK in tutto il paese mentre l’aggiornamento di Chinook viene implementato, contribuendo a circa 450 persone impiegate nel supporto di Chinook attraverso la più ampia catena di approvvigionamento della difesa.

Saranno inoltre creati circa 50 nuovi posti di lavoro presso RAF Brize Norton, portando il totale a circa 100 impiegati in loco per fornire manutenzione e logistica alla flotta C-17. Questo nuovo accordo annunciato oggi fornisce un supporto continuo al C-17 nell’ambito di un concetto di “flotta virtuale” in base al quale il Regno Unito e altre otto nazioni hanno accesso a un supporto economico ed efficiente, nonché a ulteriori attrezzature di ricambio, parti e risorse.

Foto Royal Air Force

Ultime notizie

Naval Group ha consegnato alla Marina Argentina il terzo pattugliatore oceanico l'OPV A.R.A. Storni.La nave, come la precedente...
L'U.S. Army Sentinel A4 Program Office ha assegnato un contratto con procedura velocizzata a Lockheed Martin per iniziare la...
Il cantiere navale francese OCEA ha confermato l'ordine da parte della Marina della Nigeria per una seconda unità idrografica.La...
Russia e Cina hanno pesantemente criticato la nuova alleanza tra Stati Uniti, Regno Unito e Australia (AUKUS) affermando che...

Da leggere

La sfida sottomarina per le infrastrutture digitali nel Mediterraneo

VENERDÌ 15 OTTOBRE, ORE 16.00 PALAZZO MARINA, LUNGOTEVERE DELLE...

Mare Aperto 2021 l’intervento del Sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli

“Mare Aperto 2021 è la più importante e complessa...