sabato, Ottobre 23, 2021

Aggiornamento alla configurazione full equipped di otto LTATV del COFS

-

La Direzione degli Armamenti Terrestri, Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti, recentemente ha reso noto la Determina a Contrarre per l’aggiornamento configurazione di n. 8 LTATV (Light Tactical All Terrain Vehicles) alla versione “full equipped“.

I LTATV in questione sono in dotazione e nella disponibilità del COFS o Comando interforze per le Operazioni delle Forze Speciali, reparto alle dipendenze del Capo di SMD avente la competenza per le operazioni condotte dal 9° Rgt. d’Assalto Paracadutisti “Col Moschin”, Gruppo Operativo Incursori del COMSUBIN, 17° Stormo Incursori dell’Aeronautica Militare e del Gruppo Intervento Speciale dei Carabinieri (per le esigenze della Difesa).

L’esigenza del COFS prevede il completamento dell’esigenza di aggiornamento di configurazione di n.
8 LTATV dei 23 LTATV in servizio, al fine di incrementare le capacità di mobilità tattica dei Reparti
del Comparto OS.

Nel 2017 sono stati acquistati presso la A.R.I.S. S.p.A. di Lombardore 23 LTATV o Light Tactical All Terrain Vehicles.

Successivamente, nel 2019 è stato concordato l’aggiornamento di configurazione di n. 7 LTATV alla
versione full equipped più n. 15 in opzione (da esercitarsi entro il 31/12/2020), stipulato con la
Società A.R.I.S. S.p.a. di Lombardore (TO); nel corso dell’E.F. 2020 è stata esercitata un’opzione per l’aggiornamento di n. 8 veicoli; con verbale di concordamento sono stati prorogati al 31/12/2021 i termini per l’esercizio delle opzioni.

Il requisito del COFS richiedeva una piattaforma di derivazione commerciale opportunamente configurato per le esigenze dei Reparti Speciali che fosse compatibile con gli armamenti e le dotazioni al Comparto.

I LTATV sono veicoli fuoristrada caratterizzati da elevata mobilità ed ottime prestazioni su terreni impervi e restrittivi impraticabili da veicoli più pesanti, studiati specificamente per le necessità dei distaccamenti operativi impiegati fuori area, e risultano essere funzionali alle procedure tecnico-tattiche delle Forze Speciali, per consentire anche il trasporto di carichi e di feriti barellati.

Il veicolo LTATV, secondo le informazioni rese pubbliche dalla stessa A.R.I.S., è basato su una piattaforma commerciale che può essere allestita con:

-supporti oscillanti porta arma;

-luci oscurate militari;

-fari di profondità a led;

-faro di ricerca orientabile a led;

-proiettore IR per la visione notturna;

-supporto per barella militare;

-supporto per cassette portamunizioni;

-supporto per dispositivi elettronici;

-porta zaini;

-taniche carburante aggiuntive;

-anelli “tie down” per l’ancoraggio a bordo di velivolo;

-pedana laterale dx anti sdrucciolo ed anti fango;

-dispositivi di attacco per l’elitrasporto;

-ruota di scorta;

-verricello elettrico anteriore;

-gancio traino.

E’ un veicolo configurato normalmente per trasportare tre operatori più il conducente.

Foto A.R.I.S. S.p.A.

Ultime notizie

Il Ministero della Difesa di Oslo ha decretato di ritirare dalla linea operativa tutti i caccia bombardieri Lockheed Martin...
Festa dei Paracadutisti, Sottosegretario Pucciarelli: specialità altamente competente ed affidabile anche nelle situazioni più critiche.“Nell’odierna ricorrenza che segna l’inizio...
23 ottobre 2021: i paracadutisti celebrano oggi il 79° anniversario della battaglia di El AlameinNell’ottobre del 1942,...
La Royal Navy ha testato con successo un nuovo sistema missilistico progettato per proteggere le nuove portaerei britanniche dagli...

Da leggere

La Difesa statunitense vuole abbassare i costi dei missili ipersonici

Il Pentagono vuole che il costo finale delle nuove...

Via libera alla demolizione del ex base di Cima Grappa, l’intervento del Sottosegretario Pucciarelli

“Si è concluso in questi giorni l’articolato e complesso...