Saab fornirà l’aggiornamento per la flotta ungherese Gripen

0
377

L’ufficio del Commissario del Governo Ungherese responsabile dello Sviluppo della Difesa e l’Amministrazione Svedese del Materiale di Difesa (FMV) hanno completato con successo i negoziati per l’aggiornamento delle capacità MS20 Block 2 alla flotta ungherese di aerei da combattimento Gripen. Saab pertanto consegnerà all’Ungheria tale aggiornamento.

L’aggiornamento MS20 Block 2 apporta una serie di miglioramenti. Aumenta notevolmente sia le capacità di combattimento e comunicazione di Gripen, sia l’accesso a una vasta gamma di armi che possono essere integrate sui caccia Gripen dell’Aeronautica Ungherese (HunAF).

La capacità del sensore è stata migliorata da un aggiornamento radar al PS-05 / A Mk 4, il che significa che il raggio di tracciamento del bersaglio aria-aria e le prestazioni aumentano in modo significativo. Ciò consente una migliore capacità di rilevamento di piccoli bersagli aria-aria, una migliore soppressione del disordine ed offre un potenziale di crescita per ulteriori sviluppi nelle modalità aria-aria e aria-terra.

L’aggiornamento MS20 Block 2 per la flotta HunAF Gripen migliora anche le capacità di comunicazione migliorando la funzionalità Link 16 (NATO Data link), aggiornando la comunicazione vocale al più recente standard di comunicazione sicura della NATO. Anche la capacità di identificare i velivoli della coalizione sarà migliorata, introducendo l’ultima versione Identification Friend or Foe (IFF) NATO Mode 5.

Questo aggiornamento consentirà all’Ungheria di scegliere tra una più ampia selezione di armi da adattare ai suoi Gripen: missile aria-aria IRIS-T a guida infrarossi Within Visual Range (WVR), bomba a guida laser GBU-49 e missile aria-arua Meteor – un BVRAAM avanzato, a lungo raggio, a guida radar attiva che è superiore ad altri missili della sua tipologia.

La Magyar légierő ha in dotazione 12 Saab JAS 39C/D Gripen; nel 2001 l’Ungheria sottoscrisse con la Svezia un contratto di leasing per  14 JAS-39 Gripen di cui 12 monoposto C e due biposto D, con il primo caccia bombardiere consegnato all’Aeronautica Ungherese nel 2005.

Un monoposto ed un biposto sono andati persi nel 2015.

Fonte Saab

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui