fbpx

Aggiornamento per gli E-767 AWACS giapponesi

Un team della Hanscom AFB ha recentemente restituito un jet E-767 Airborne Early Warning and Control System, o AWACS, al Giappone dopo il completamento di un importante aggiornamento.

Un team della divisione internazionale AWACS della direzione digitale, con sede presso la Hanscom AFB, ha fornito alla Japan Air Self-Defense Force un aggiornamento di calcolo della missione, o MCU, ad uno dei suoi jet AWACS. Il team ha anche fornito sistemi di terra di supporto a diverse basi aeree giapponesi per la pianificazione e l’addestramento delle missioni.

Il colonnello Riley Pyles, vicedirettore della direzione digitale, afferma che il JASDF si è concentrato intensamente sul ripristino delle operazioni di questo primo aereo MCU E-767 a causa delle frequenti incursioni di aerei cinesi e russi e sistemi senza pilota nello spazio aereo giapponese.

Il Giappone è un partner fondamentale degli Stati Uniti nel teatro del comando indo-pacifico e l’E-767 è il principale nodo di comando e controllo della gestione della battaglia aerea per il JASDF“, ha affermato. “Se scoppiano le ostilità, vorremmo che volasse tanto quanto loro.”

Secondo John Fisher, responsabile del programma ad interim del programma Mission Computing Upgrade nella filiale AWACS giapponese della Direzione digitale, l’MCU è simile a un aggiornamento AWACS E-3 dell’aeronautica americana. Fornirà alla JASDF un migliore comando e controllo dello spazio di battaglia, la condivisione delle informazioni in tempo reale tra i servizi, la riduzione del tempo di identificazione del bersaglio e una maggiore letalità, ha affermato.

“Questa è stata la prima volta che abbiamo mai fornito questa capacità e ci sono state così tante lezioni positive apprese“, ha detto. “L’obiettivo di questa missione è aumentare la sicurezza nazionale del Giappone e ci è voluto un grande lavoro di squadra da parte di tutti i partner per realizzarlo“.

La JASDF ha gestito il programma AWACS a partire dal 1998. In precedenza, i velivoli erano stati aggiornati con il Radar System Improvement Program e con il Mission Navigation System Upgrade attraverso un contratto stipulato dall’Air Force con Boeing nel 2006.

L’installazione dell’MCU è iniziata nell’agosto 2019. Prove di volo e dimostrazioni riuscite presso la base aeronautica di Edwards, in California e presso la Stazione aerea navale Whidbey Island, Washington sono stati completate nel 2022. Il valore totale dell’aggiornamento è di 870 milioni di dollari.

Questo team di personale dell’Air Force Life Cycle Management Center, Boeing e JASDF si è davvero riunito per realizzare questa consegna“, ha affermato Mike Canavan, leader materiale, Japan E-767 Programs Branch. “Sono estremamente orgoglioso di questa squadra“.

Il team sta attualmente eseguendo aggiornamenti MCU su ulteriori velivoli JASDF E-767.

Fonte USAF-66th Air Base Group Public Affairs

Foto @K. Houston Waters – VIRIN 230223-F-ZX772-001

Articolo precedente

Due miliardi di dollari di aiuti militari statunitensi alla Ucraina

Prossimo articolo

Northrop Grumman produrrà un nuovo sensore di navigazione marittima per la US Navy

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie