martedì, Gennaio 31, 2023

AGM-154C JSOW per l’Oman

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) al Governo dell’Oman di AGM-154C (JSOW) e relative attrezzature per un costo stimato di 385 milioni di dollari. 

La Defense Security Cooperation Agency, l’Agenzia di Cooperazione per la Sicurezza della Difesa degli Stati Uniti, ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita.

Il Governo dell’Oman ha chiesto di acquistare quarantotto AGM-154C Joint Stand Off Weapons (JSOW). Sono inclusi anche i sistemi di addestramento, supporto logistico, tecnico ed addestrativo, nonché attrezzature e sistemi per la gestione del sistema d’arma, sia del Governo degli Stati Uniti, sia del appaltatore.

Questa proposta di vendita sosterrà la politica estera e la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, contribuendo a migliorare la sicurezza di un paese amico che continua ad essere una forza importante per la stabilità politica e il progresso economico in Medio Oriente.

La vendita proposta aumenterebbe la capacità della Royal Air Force of Oman di proteggere i confini, lo spazio aereo e le acque territoriali dell’Oman. Questa capacità ampliata sarà un moltiplicatore di forza e aiuterà a negare le minacce alla sicurezza regionale. I recenti attacchi alle navi nel Golfo di Oman hanno aumentato il bisogno dell’Oman di armi che gli consentano di difendere le sue acque territoriali e garantire la libertà di navigazione. L’Oman non avrà difficoltà ad assorbire questi articoli nelle sue forze armate.

La proposta di vendita di questo equipaggiamento e supporto non altererà l’equilibrio militare di base nella regione.

L’appaltatore principale sarà la Raytheon Missiles. Non sono noti accordi di compensazione proposti in relazione a questa potenziale vendita.

L’attuazione di questa proposta di vendita richiederà viaggi annuali in Oman che coinvolgono il Governo degli Stati Uniti e rappresentanti degli appaltatori per revisioni tecniche, supporto e supervisione per circa sette anni.

L’arma JSOW, chiamata anche Joint Standoff Weapon, è il più recente sistema di standoff di precisione a medio raggio della US Navy. È la prima arma lanciata dall’aria e abilitata alla rete ad essere utilizzata su aerei da combattimento di quarta e quinta generazione.

JSOW comprende una famiglia di missili aria-terra a basso costo che utilizzano un sistema di navigazione inerziale GPS e un sensore di ricerca ad infrarossi per immagini termiche.

Il JSOW C-1 è il primo missile al mondo abilitato alla rete, con una portata di oltre 100 chilometri. Un collegamento dati Strike Common Weapon a due vie è stato aggiunto al missile a basso costo collaudato in combattimento. Dà alle forze della flotta la flessibilità di ingaggiare obiettivi marittimi in movimento mantenendo l’efficacia contro obiettivi terrestri fissi.

Questa variante aggiunge una radio datalink per armi e un software di ricerca modificato per rafforzare le missioni di guerra anti-superficie.

Fonte Defense Security Cooperation Agency

Foto Raytheon Missiles & Defense

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI