fbpx

Air India acquisterà 220 velivoli Boeing con opzioni per altri settanta

Boeing ed Air India hanno annunciato che il vettore ha selezionato la famiglia di aerei Boeing a basso consumo di carburante per espandere la sua futura flotta con l’intenzione di investire in 190 737 MAX, 20 787 Dreamliner e 10 velivoli 777X. Insieme ad una serie completa di servizi di aviazione, Air India sta portando avanti la sua strategia di flotta per affrontare in modo sostenibile il mercato in rapida crescita dell’Asia meridionale per i viaggi aerei nazionali e internazionali.

L’accordo tra Boeing e Air India include opzioni per 50 737 MAX aggiuntivi e 20 787-9. Una volta finalizzato, questo sarà il più grande ordine Boeing nell’Asia meridionale ed una pietra miliare storica nella partnership di quasi 90 anni della compagnia aerospaziale con il vettore. L’ordine sarà pubblicato sul sito Web degli ordini e delle consegne di Boeing una volta definitivo.

Questa acquisizione di quasi 300 jet Boeing altamente avanzati è un elemento fondamentale di Vihaan.AI, la strategia globale di trasformazione e crescita che stiamo perseguendo in Air India“, ha affermato Campbell Wilson, CEO e MD, Air India. “Questi nuovi aeroplani ci consentiranno di espandere notevolmente la nostra rete, sia a livello nazionale che internazionale, e saranno dotati di un prodotto di bordo completamente nuovo e di livello mondiale che consentirà ai passeggeri di viaggiare con i massimi livelli di comfort e sicurezza. Con questo ordine, siamo lieto di portare la nostra lunga relazione con Boeing a un nuovo livello“.

La selezione di Air India della famiglia di jet passeggeri di Boeing dimostra la loro fiducia nei nostri prodotti e servizi nel mercato dell’aviazione in più rapida crescita al mondo, e la loro decisione sosterrà i lavori di ingegneria e produzione negli stabilimenti Boeing nello stato di Washington, nella Carolina del Sud e in tutta la nostra base di fornitura ” ha affermato Stan Deal, Presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes. “Con l’efficienza del carburante leader del settore del 737 MAX, 787 Dreamliner e 777X, Air India è ben posizionata per realizzare i suoi piani di espansione e diventare una compagnia aerea globale di livello mondiale con un cuore indiano“.

Air India ha inoltre stipulato un contratto con Boeing Global Services per servizi di supporto per il ciclo di vita, tra cui soluzioni digitali, parti di ricambio e programmi di scambio di carrelli di atterraggio, formazione di piloti e tecnici di manutenzione, modifiche agli aeromobili e altri servizi.

Il 737 MAX fornirà flessibilità attraverso la rete nazionale ed internazionale di Air India, riducendo il consumo di carburante e le emissioni del 20% rispetto agli aerei che sostituisce.

  • Il 737-8, con posti a sedere da 162 a 210 passeggeri, a seconda della configurazione, e con un’autonomia di 3.500 miglia nautiche, è l’aereo a corridoio singolo più versatile del mercato, in grado di operare con profitto su rotte a corto e medio raggio.
  • Il 737-10, il più grande aereo della famiglia 737 MAX, offre la migliore economia per posto di qualsiasi jet commerciale a corridoio singolo, con posti a sedere da 188 a 230 passeggeri, a seconda della configurazione, con un’autonomia di 3.100 miglia nautiche.

Air India ha beneficiato dell’efficienza e della flessibilità della famiglia 787 Dreamliner con una flotta esistente di 27 787-8. Il più grande 787-9 fornirà una maggiore capacità, una maggiore portata ed un’efficienza del carburante migliore del 25% rispetto ai jet della generazione precedente.

L’ammiraglio 777-9 – il jet bimotore più grande ed efficiente del mondo – sarà l’aereo più grande della flotta di Air India, consentendole di trasportare passeggeri senza scalo e con maggiore comfort verso quasi tutte le destinazioni a lungo raggio.

  • Impareggiabile in ogni aspetto delle prestazioni, il 777X presenta una cabina spaziosa, una nuova architettura personalizzata e innovazioni rispetto al 787.
  • Con le nuove scoperte nell’aerodinamica e nei motori, il 777-9 fornirà il 10% in meno di consumo di carburante ed emissioni e il 10% in meno di costi operativi rispetto alla concorrenza.

Fonte ed immagine @Boeing

Articolo precedente

Air India acquisterà 250 velivoli Airbus

Prossimo articolo

Babcock gestirà il sistema di comunicazione satellitare militare britannico Skynet 6

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie