fbpx

Airbus apre ad Amburgo il nuovo hangar per l’installazione delle apparecchiature dell’A321XLR

Airbus sta facendo avanzare il suo sistema industriale e sta espandendo la capacità di accelerazione con un nuovo hangar automatizzato per l’equipaggiamento dell’A321XLR, inaugurato ufficialmente dal Sindaco di Amburgo Peter Tschentscher e dalla coordinatrice aerospaziale tedesca Anna Christmann. Con questo sito,Airbus continua la modernizzazione e la digitalizzazione del suo sistema industriale ed espande la sua capacità di aumento delle consegne nel programma A320 a 75 nel 2026.

Il sito di Amburgo di Airbus svolge un ruolo significativo nello sviluppo e nella produzione dell’A321XLR. Con il nostro nuovo hangar per l’installazione di attrezzature all’avanguardia, stiamo ora espandendo la nostra capacità per produrre fusoliere dell’A321 e dare un importante contributo a sostenere il nostro ramp up. Allo stesso tempo riaffermiamo l’importanza di Amburgo per Airbus”, ha affermato André Walter, responsabile della produzione di aeromobili commerciali di Airbus in Germania. “ Il design dell’edificio riflette gli standard più recenti in termini di produzione e sostenibilità.”

Il Dr Peter Tschentscher, Sindaco della città libera e anseatica di Amburgo: “Amburgo è il luogo centrale per lo sviluppo e la produzione di Airbus a corridoio singolo. Con l’A321XLR, la nuova ammiraglia della Famiglia A320 sarà assemblata presso lo stabilimento di Finkenwerder, stabilendo nuovi standard in termini di sostenibilità, efficienza e autonomia. L’avvio della produzione nel nuovo hangar per l’installazione delle apparecchiature è un progetto importante per Amburgo in quanto terzo centro dell’aviazione civile più grande al mondo”.

Questo investimento nell’hangar di installazione delle apparecchiature dell’A321XLR presso il sito Airbus di Amburgo rappresenta un’importante pietra miliare verso la transizione dell’aviazione verso la neutralità climatica. Questa trasformazione è la chiave per rendere la Germania una località aerospaziale competitiva e orientata al futuro”, ha affermato Anna Christmann, coordinatrice della politica aerospaziale tedesca del governo federale. “Sono lieta che Airbus si stia posizionando come pioniere nell’aviazione sostenibile e che ci stiamo unendo per accelerare ulteriormente il progresso verso un’aviazione a impatto climatico zero”.

Nel nuovo hangar per l’installazione delle attrezzature, con 9.600 m nello spazio produttivo, denominato H259, verranno installati e montati tutti i componenti delle fusoliere posteriori dell’aereo A321XLR, anch’esso costruito ad Amburgo. L’hangar è dotato di una gamma completa di tecnologie all’avanguardia per le operazioni e la produzione, come logistica automatizzata, sistemi completamente digitali e stazioni di prova in grado di fornire lo stato di ciascuna sezione della fusoliera (sia in termini di logistica che di risorse) in qualsiasi momento. Le sezioni della fusoliera lunghe quasi 24 metri sono dotate di tutti i sistemi elettrici e meccanici, nonché di altri elementi come finestre, pannelli del pavimento o antenne esterne, su una “linea a impulsi” automatizzata composta da otto stazioni. Ogni sezione della fusoliera è ampiamente testata subito dopo l’installazione dei sistemi. Le sezioni della fusoliera sono quindi trasferite alla catena di montaggio finale ad Amburgo.

Le postazioni del nuovo hangar sono state progettate in stretta collaborazione con i dipendenti per creare sia un flusso di produzione efficiente che un ambiente di lavoro moderno e ottimizzato dal punto di vista ergonomico. Inoltre, il design degli interni si è concentrato anche sulla garanzia di condizioni ottimali per la cooperazione tra i dipendenti della produzione e le funzioni di supporto.

La struttura è stata progettata e costruita in modo sostenibile. Un impianto fotovoltaico di 3.000 m 2 sul tetto fornisce elettricità all’hangar, mentre l’eccedenza è utilizzata per alimentare il sito. Il blocco uffici sul lato sud offre un ottimo livello di coibentazione grazie ad un’estesa coibentazione del soffitto e delle pareti. Un sistema di controllo completamente automatico per riscaldamento, ventilazione e illuminazione completa le misure.

Informazioni sul nuovo A321XLR

L’A321XLR è il prossimo passo evolutivo dell’A320neo, in risposta alle richieste del mercato per un’autonomia e un carico utile ancora maggiori, creando più valore aggiunto per le compagnie aeree. Fornirà un’autonomia senza precedenti (“Xtra-long”) fino a 4.700 nm – il 15% in più rispetto all’A321LR – e con un consumo di carburante per posto inferiore del 30% rispetto agli aerei concorrenti della generazione precedente, oltre a ridotte emissioni di NOx e rumore. Per i passeggeri, la nuova cabina Airspace dell’A321XLR fornirà la migliore esperienza di viaggio, offrendo posti in tutte le classi con lo stesso elevato comfort di un wide-body a lungo raggio, con i bassi costi di un aereo a corridoio singolo. L’A321XLR conta attualmente quasi 570 ordini da 27 clienti in tutto il mondo. L’entrata in servizio è prevista per il secondo trimestre del 2024.

Fonte e foto @airbus

Articolo precedente

Lockheed Martin e Northrop Grumman forniranno al Pentagono 72 satelliti di comunicazione Tranche 2 Transport Layer

Prossimo articolo

Immessi in orbita dieci satelliti Tranche 0 Transport Layer per la Space Development Agency

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie