fbpx

Airbus collabora con la DG Fuels per promuovere la produzione negli Stati Uniti di carburante sostenibile per l’aviazione

Questa partnership sosterrà lo sviluppo di una tecnologia promettente per produrre carburanti sostenibili per l’aviazione ricavati da rifiuti e residui cellulosici.

Airbus è diventato un partner strategico di DG Fuels, LLC (“DGF”), leader emergente nel carburante sostenibile per l’aviazione (SAF).

I carburanti sostenibili per l’aviazione svolgono un ruolo cruciale nel consentire la tabella di marcia per la decarbonizzazione dell’aviazione. Ci impegniamo a sostenere tutti gli sforzi che contribuiscono a renderli disponibili su larga scala in tutto il Mondo”, ha affermato Guillaume Faury, CEO di Airbus. “La partnership con DG Fuels sostiene l’emergere di un nuovo percorso tecnologico che consenta la produzione di SAF da una gamma più ampia di fonti di rifiuti e residui, prima negli Stati Uniti con un potenziale di produzione su larga scala in tutto il Mondo.”

Il sistema di produzione di carburante della DGF si basa interamente su prodotti di scarto cellulosici, come gli scarti di legno dell’industria del disboscamento, e su fonti di energia rinnovabile, come l’energia eolica e solare.

L’impianto della DGF punta ad avere una capacità produttiva iniziale di 120 milioni di galloni USA (454 milioni di litri) di SAF in media all’anno, che potrebbe far risparmiare circa 1,5 milioni di tonnellate di emissioni di CO2 all’anno a partire dal 2026. “Il team della DGF è entusiasta di aver finalizzato questa Partnership SAF con Airbus“, ha commentato Michael Darcy, Presidente e CEO di DG Fuels, “e non vediamo l’ora di lavorare insieme per accelerare la struttura iniziale SAF in Louisiana e il successivo ampliamento in varie località negli Stati Uniti ed oltre.”

La partnership con Airbus sostiene l’obiettivo di DG Fuels di avviare il processo di equità e raggiungere una decisione finale di investimento (FID) sulla costruzione del primo impianto SAF di DG Fuels negli Stati Uniti. La decisione è prevista entro l’inizio del 2024. In questo contesto, Airbus e DGF hanno concordato che una parte della produzione del primo impianto andrà a beneficio dei clienti di Airbus.

Questo progetto è in linea con la SAF Grand Challenge, sponsorizzata dal Governo degli Stati Uniti, che mira a ridurre i costi, migliorare la sostenibilità ed espandere la produzione nazionale di SAF. Questo programma nazionale mira a produrre 3 miliardi di galloni statunitensi (11,3 miliardi di litri) di carburante per l’aviazione nazionale sostenibile all’anno, ottenendo una riduzione di almeno il 50% delle emissioni di gas serra (GHG) nel ciclo di vita rispetto al carburante convenzionale entro il 2030 e il 100% delle emissioni previste per l’aviazione da consumo di carburante – ovvero 35 miliardi di galloni americani di produzione annua – entro il 2050.

Fonte Airbus

Foto @Airbus-Jane Widdowson/Beetroot

Articolo precedente

Thaicom stipula un contratto con Airbus per un satellite per telecomunicazioni OneSat

Prossimo articolo

Vietnam Airlines seleziona 50 Boeing 737 MAX per ampliare la propria flotta

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie