fbpx

Airbus consegna il primo C295 alla Aeronautica Indiana

Airbus Defence and Space ha ufficialmente consegnato in condizioni di volo il primo dei 56 velivoli C295 all’Aeronautica Militare Indiana (IAF) per iniziare a sostituire i suoi vecchi velivoli Flotta Avros-748.

Il C295, in configurazione da trasporto e con una suite di guerra elettronica autoctona, lascerà nei prossimi giorni il sito produttivo di Airbus a Siviglia, in Spagna, per Delhi, in India, pilotato da un equipaggio congiunto IAF-Airbus.

Solo due anni fa abbiamo firmato questo contratto con l’India, il più grande ordine nella storia del C295“, ha affermato Jean-Brice Dumont, responsabile dei sistemi aerei militari di Airbus, in una cerimonia di consegna tenutasi a Siviglia alla presenza dell’Ambasciatore indiano in Spagna Dinesh K. Patnaik e del Maresciallo Capo dell’Aeronautica Indiana (IAF) Vivek Ram Chaudhari.

Oggi stiamo migliorando le capacità dell’Aeronautica Indiana e modernizzando la sua flotta di trasporto consegnando il primo aereo nei tempi previsti. Questo è l’inizio di un viaggio emozionante e a lungo termine con l’Aeronautica Indiana”.

I primi 16 C295 dei 56 aerei ordinati saranno assemblati nel sito di San Pablo Sur a Siviglia, in Spagna, con la consegna del secondo aereo prevista per maggio 2024 ed i successivi 14 lanciati al ritmo di uno al mese fino ad agosto 2025.

Primo C295 “Make in India” nel 2026

Per aumentare l’autosufficienza nel settore manifatturiero della difesa in India, i restanti 40 C295 dell’ordine IAF saranno prodotti e assemblati – in collaborazione con Tata Advanced Systems Limited (TASL) – in un Linea di assemblaggio finale (FAL) a Vadodara, nell’India occidentale.

La produzione dei componenti di questi velivoli è già iniziata nello stabilimento della Main Constituent Assembly (MCA) a Hyderabad, nel sud dell’India. Queste parti saranno spedite alla FAL di Vadovara, che dovrebbe essere operativa entro novembre 2024.

Il primo C295 “Make in India” uscirà dalla FAL di Vadodara nel settembre 2026 in quella che sarà una pietra miliare per l’industria aerospaziale indiana; l’ultimo velivolo dovrebbe essere consegnato all’IAF entro agosto 2031.

Con 283 ordini da parte di 41 operatori, il C295 è leader indiscusso nel suo segmento e si distingue per la sua versatilità. Può trasportare fino a 71 soldati o 50 paracadutisti, carichi aerei, essere utilizzato per l’evacuazione medica e decollare e atterrare su piste corte e non asfaltate.

Fonte e foto @Airbus Defence and Space

Articolo precedente

Presentato dal Team Resolute il design evoluto della Fleet Solid Support Ship per la Royal Fleet Auxiliary

Prossimo articolo

L’Austria acquisterà sistemi di difesa aerea IRIS-T SLS e SLM

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie