fbpx

Airbus si aggiudica un contratto dall’Angola per il satellite di osservazione terrestre Angeo-1

Nell’ambito della visita del Presidente Francese Emmanuel Macron, Airbus Defence e Space ha annunciato un accordo per Angeo-1, il primo satellite angolano per l’osservazione della Terra ad altissime prestazioni, che sarà prodotto da Airbus Defence and Space in Francia, che rafforza la collaborazione tra i due Paesi.

Jean-Marc Nasr, Head of Space Systems di Airbus, ha dichiarato: “Lo spazio sostiene la vita sulla Terra. Per questo sono stato onorato di unirmi ai Presidenti João Lourenço ed Emmanuel Macron per sostenere le lungimiranti ambizioni spaziali dell’Angola. In qualità di partner strategico dell’Angola per lo spazio, Airbus fornirà un satellite di osservazione della Terra di ultima generazione per supportare lo sviluppo sociale ed economico, compresa una serie di attività strategiche come la pianificazione urbana e la gestione di preziose risorse minerarie“.

L’Angola ha già sviluppato varie applicazioni operative utilizzando le immagini satellitari di Airbus Defence and Space, come la mappatura dell’uso del suolo, il monitoraggio dell’agricoltura e la sorveglianza marittima e gestisce anche il proprio satellite per le telecomunicazioni (Angosat-2).

Un satellite ottico Airbus S250, Angeo-1 si basa su oltre 30 anni di esperienza di Airbus nella costruzione di sistemi spaziali altamente affidabili. Una volta in funzione, diventerà il satellite più avanzato della sua categoria nella regione, posizionando l’Angola come una delle principali potenze spaziali.

Questo satellite favorirà ulteriormente lo sviluppo del Paese in molti settori diversi, migliorando la vita dei cittadini angolani. L’accesso sovrano alle immagini satellitari darà un contributo significativo allo sviluppo delle infrastrutture, alla mappatura delle risorse naturali, alla sorveglianza marittima, compresa la pesca, l’agricoltura e la popolazione. Fornirà inoltre una migliore comprensione delle origini e degli impatti dei cambiamenti climatici sull’economia, come il monitoraggio della siccità, l’innalzamento del livello del mare e delle risorse idriche. Ciò porterà ad essere meglio preparati in caso di calamità naturali con migliori tassi di risposta e minori perdite di beni.

Nell’ambito della partnership, sarà fornito un programma di formazione completo agli ingegneri angolani per costruire competenze nazionali attraverso un trasferimento mirato di conoscenze.

Fonte ed immagine @Airbus Defence & Space

Articolo precedente

Altri diciotto radar da sorveglianza terrestre PGSR-3i Beagle per la Polonia

Prossimo articolo

Traguardo dei cinque milioni di ore di volo per la flotta di AH-64 Apache del US Army

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie