martedì, Gennaio 18, 2022

A Marocco ed Egitto la flotta di Mirage 2000-9 dismessa dagli Emirati Arabi Uniti

-

A seguito dell’avvenuta assegnazione del contratto a Dassault per la fornitura di ottanta caccia bombardieri Rafale F4, l’Aeronautica degli Emirati Arabi Uniti procederà a dismettere l’attuale linea di caccia bombardieri Dassault Mirage 2000-9.

L’Aeronautica degli Emirati Arabi Uniti dispone al momento di 68 Mirage 2000 in diverse versioni, tra 2000-9EAD, 9DAD e 2000 RAD

Le versioni più importanti ed interessanti sono la 2000-9EAD e 2000-9DAD di cui la Al-Quwwāt al-Jawiyya al-Imārātiyya o United Arab Emirates Air Force dispone 60 esemplari. Gli esemplari rimanenti appartengono alla versione RAD più datata e non aggiornata allo standard 2000-9.

Nell’ambito della partnership tra Paesi Alleati, Abu Dhabi ha deciso di cedere la sua linea di caccia Mirage 2009-9 in parte al Marocco ed in parte all’Egitto, nazioni con i quali intrattiene stretti rapporti.

E’ probabile che i caccia destinati alla Reale Aeronautica del Marocco, prima di entrare in servizio, possano ricevere un ulteriore aggiornamento da parte di Dassault e Thales per eliminare le obsolescenze nel frattempo maturate.

Per la Forces Royal Air questa fornitura rappresenta un deciso miglioramento perché potrà sostituire i più risalenti Mirage F1 di cui dispone poco più di una ventina di esemplari aggiornati allo stesso standard del Mirage 2000-5 o la ventina di F-5E/F di cui peraltro si parla per un possibile aggiornamento con avionica ed armamento israeliano.

Per l’Egitto non si tratta di una novità in quanto l’Aeronautica acquistò negli anni Ottanta del passato secolo 20 Mirage 2000EM e BM biposto da addestramento, simili alle versioni C e B allora in forza all’Armée de l’Air francese. Questi velivoli rimangono in servizio in meno di quindici esemplari.

L’Egitto, peraltro, ha ordinato 54 caccia bombardieri Rafale tra monoposto DM e biposto EM.

La versione Mirage 2000-9 è equivalente allo standard 2000-5 Mk 2 che è stato messo a punto per l’aggiornamento dei Mirage 2000 in forza alla Aeronautica Greca, dotato di radar RDY-2 e compatibile con il pod di designazione laser Damocles per l’impiego di munizionamento guidato per attacchi di precisione.

Foto via social network

Ultime notizie

La National Intelligence Organization (MIT) della Turchia ha ricevuto la sua prima unità per la raccolta dati intelligence.La TCG...
The Spanish leading defense and engineering company Escribano Mechanical & Engineering has been selected to equip the first three...
Il Governo di Sua Maestà sta inviando in Ucraina "pacchetti di assistenza" per rinforzare le capacità di difesa del...
E' stato presentato in Parlamento il programma SPIRA 2-Programma Air Expeditionary Task Force - Combat Service Support (AETF-CSS) per...

Da leggere

L’Argentina acquista sistemi missilistici antiaerei RBS-70 NG

Le FF.AA. Argentine hanno provveduto a sottoscrivere congiuntamente un...

Altri 32 elicotteri S-70i Black Hawk per le Filippine

Le Filippine hanno avviato l'acquisto di altri 32 elicotteri...