fbpx

Al salone AERO 2024 i nuovi velivoli green con motori elettrici e ad idrogeno

L’aviazione del futuro sarà sempre più green con l’arrivo di nuovi aerei dotati di motori elettrici e ad idrogeno. Si moltiplicano in tutto il mondo, infatti, gli studi per rendere il volo meno inquinante e più sostenibile, utilizzando nuovi carburanti, sistemi di propulsione innovativi e originali soluzioni aerodinamiche. Il punto sullo sviluppo di queste nuove tecnologie sarà fatto in occasione di “AERO 2024”, trentesima edizione del principale salone internazionale dedicato all’aviazione generale, alla business aviation e agli sport aeronautici, che si svolgerà dal 17 al 20 aprile presso il centro espositivo dell’aeroporto di Friedrichshafen, nel sud della Germania.

In particolare, durante questa manifestazione è previsto l’“e-Flight Expo”, dal 2009 il primo evento espositivo al mondo dedicato all’aviazione sostenibile con motori elettrici, a cui si affiancherà la seconda edizione del simposio internazionale “Aero Hydrogen & Battery Summit” sull’uso dell’idrogeno nella propulsione aeronautica, in programma nei giorni 16 e 17 aprile.

Ad “AERO 2024” esporranno i principali produttori internazionali di velivoli per il volo sostenibile, tra cui Safran Electrical & Power, VoltAero, Zuri, BRM, H55, Electra Solar, Aura Aero, Kas-Aero e il centro aerospaziale tedesco Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt (DLR).

A livello mondiale si stanno sperimentando innovazioni tecnologiche entusiasmanti nel settore dell’aviazione, più di quanto non vedessimo da molti anni”, conferma Tobias Bretzel, direttore di Aero Friedrichshafen per Fairnamic, joint venture tra Messe Friedrichshafen e Messe Frankfurt. “Motori a propulsione elettrica e con celle a combustibile a idrogeno, carburanti prodotti in modo sostenibile, nuovi concetti aerodinamici e importanti progressi nella progettazione leggera dimostrano che il settore dell’aviazione ha accettato questa sfida e che dispone di soluzioni tecnologiche che porteranno ad un futuro del trasporto aereo più green. L’aviazione ha una lunga tradizione, ma anche un grande futuro. E questo futuro è sostenibile”.

A due settimane dall’inaugurazione, hanno già confermato la partecipazione a “AERO 2024” circa 670 aziende da molti Paesi del mondo, di cui 35 provenienti dall’Italia. Il salone si svolgerà in 12 padiglioni espositivi con diverse aree dedicate a singoli settori. Alla mostra principale sull’aviazione generale e d’affari, si affiancheranno le aree “e-Flight Expo” sul volo elettrico, “Aero Gliding Expo” sul mondo del volo a vela e “AeroDrones” sui droni per le attività di sicurezza, soccorso e antincendio (17-19 aprile).

Torna anche “Aero Career Days”, l’evento rivolto ai giovani che aspirano ad una carriera nell’aviazione (19-20 aprile). Il programma prevede inoltre 200 conferenze e convegni, tra cui quelli dell’“Aero General Aviation Academy”, una nuova iniziativa che offrirà più di 80 workshop tecnici e sessioni di formazione per i piloti.

Fonte e foto @AERO 2024/Ufficio stampa per l’Italia-Mediarkè Srl

Articolo precedente

Korean Air acquista 33 Airbus A350

Prossimo articolo

In orbita il primo satellitare radar ad apertura sintetica Korea 425 Project

Latest from Blog

Ultime notizie