fbpx

Al via la produzione del Lotto 19 dei caccia bombardieri F-35 Joint Strike Fighter per clienti FMS e Paesi extra USA partecipanti al programma

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a Lockheed Martin un incentivo a prezzo fisso (obiettivo aziendale) non definito di importo non superiore a 606,8 milioni di dollari ad un contratto di acquisizione precedentemente assegnato relativo la produzione del caccia bombardiere F-35. 

Questa modifica garantisce materiali, parti, componenti e sforzi con tempi di consegna lunghi a sostegno del mantenimento della produzione e della consegna puntuali di 173 aerei F-35 Joint Strike Fighter, Lotto 19, per clienti FMS (Foreign Military Sales) e Paesi partecipanti al programma al di fuori degli Stati Uniti. 

I lavori relativi tale commessa saranno eseguiti a Fort Worth, Texas (59%), ad El Segundo, California (14%), a Warton, Regno Unito (9%), a Cameri, Italia (4%), ad Orlando, Florida (4%), a Nashua, New Hampshire (3%), a Baltimora, Maryland (3%), a San Diego, California (2%) ed in varie località al di fuori degli Stati Uniti continentali (2%), e si prevede che saranno completati nel gennaio 2028.

Fondi dei clienti FMS per un importo di 329,5 milioni di dollari ed i fondi dei Paesi partecipanti non statunitensi per un importo di 277,3 milioni di dollari sono obbligati al momento dell’assegnazione, nessuno dei quali scadrà alla fine dell’anno fiscale in corso. 

Fonte US Department of Defense (US DoD)

Foto @USAF

Articolo precedente

Il Regno Unito assegna un contratto da 89 milioni di sterline per potenziare le comunicazioni sul campo di battaglia 

Prossimo articolo

Pod IRST per Taiwan

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie