mercoledì, Febbraio 1, 2023

Alimentatori di nuova tecnologia per i Typhoon della Royal Air Force

I Typhoon della Royal Air Force saranno alimentati da 40 nuove unità di alimentazione a terra a batteria elettrica a seguito di un recente test condotto con BAE Systems su uno squadrone Typhoon. 

Le unità sostituiranno i sistemi alimentati a diesel e ridurranno le emissioni nocive di oltre il 90%, riducendo i costi di esercizio dell’80%.

Le unità alimentate a batteria forniranno energia a terra sostenibile ai jet Typhoon presso le basi RAF Lossiemouth e RAF Coningsby, risparmiando oltre 3 milioni di libbre di CO2. 

Le nuove unità hanno una riduzione del 95% dei fumi di NOX e una riduzione del 90% delle emissioni di CO2. Oltre il 40% dell’impronta di CO2 delle operazioni a terra del Typhoon proviene dalle unità diesel; pertanto, questa transizione eliminerà quasi totalmente tali emissioni. 

Le precedenti unità di alimentazione a terra diesel costano 20 sterline l’ora per funzionare rispetto alle nuove unità di alimentazione a terra che costano 3 sterline l’ora e richiedono solo una carica di otto ore per alimentare un aereo Typhoon per un’intera settimana. Ciò consentirà di risparmiare più di 13 milioni di sterline in tutta la flotta nel prossimo decennio. 

Le nuove unità richiedono anche meno manutenzione e ricambi. Le batterie elettriche producono meno di 60 decibel di rumore, equivalente al suono di una lavastoviglie o di una doccia elettrica. Ciò ridurrà significativamente i pericoli e migliorerà le condizioni per il personale di terra e i piloti. 

Le Electric Ground Power Unit (eGPU) sono in fase di implementazione nelle due stazioni RAF, con l’intenzione di assicurarne altre 30. Le unità alimentate a diesel che saranno messe fuori servizio passeranno attraverso un programma “Reduce To Produce“, riciclando le vecchie unità diesel per i pezzi di ricambio.

Le 40 nuove Ground Power Unit (GPU), alimentate dagli stessi pacchi batteria utilizzati nelle auto elettriche Nissan Leaf, arriveranno a marzo 2023 e saranno gestite nell’ambito di un contratto da 4 milioni di sterline con ITW GSE con sede in Danimarca.

 L’acquisto è stato effettuato dal Typhoon Delivery Team di DE&S dopo aver testato con successo l’innovativo generatore presso RAF Coningsby da parte del loro team Air Ground Equipment insieme ai colleghi di BAE Systems.

Fonte e foto BAE Systems

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI