fbpx

Aumento delle ore di volo e miglioramenti per i Super Hornet Block II statunitensi

La Boeing Co. di St. Louis, Missouri, si è aggiudicata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti (US DoD) una modifica del valore di 457,68 milioni di dollari ad un contratto precedentemente aggiudicato a prezzo fisso, costo maggiorato con incentivi e consegna indefinita/quantità indefinita (ID/IQ).

Questa modifica esercita un’opzione che aumenta il massimale del contratto per fornire ulteriori attività, ingegneria continua non ricorrente, ingegneria dei sistemi e supporto alla gestione del programma per estendere la vita utile da 6.000 a 10.000 ore di volo ed incorporare le capacità avioniche del Block III su 29 F/A-18 Super Hornet Block II.

Il lavoro di questa commessa sarà svolto a San Antonio, Texas (55%) ed a San Diego, California (45%) e si prevede che sarà completato nel giugno 2026.

Al momento dell’aggiudicazione non è previsto l’impegno di fondi che saranno assegnati per i singoli ordini man mano che quest’ultimi saranno emessi.

Il Naval Air Systems Command di Patuxent River ne Maryland è la stazione appaltante di riferimento della commessa.

Fonte US Department of Defense (US DoD)

Foto @Boeing

Articolo precedente

In Grecia presentato il Leopard 1HEL

Prossimo articolo

Satellite per connettività IT per le Forze Armate Svizzere

Ultime notizie