fbpx
The Boeing Company, Boeing Test and Evaluation, Flight Operations, KC-46A, Pegasus, Tanker, 418th FLTS, Aerial refueling, Edwards AFB, Edwards Air Force Base California, desert, VH004, EMD2

Altri 15 Boeing KC-46A Pegasus per l’USAF

Boeing ha comunicato che costruirà altre 15 velivoli per il rifornimento in volo KC-46A Pegasus nell’ambito di un contratto Lotto 10 assegnato dall’US Air Force del valore di 2,3 miliardi di dollari. 

Con questo nuovo contratto diventano 153 i velivoli multi-missione KC-46A ordinati, fornendo vantaggi in termini di capacità avanzate alle Forze Armate degli Stati Uniti forza ed agli Alleati.

Boeing costruisce il velivolo KC-46A sulla linea di produzione del 767 ad Everett, Washington, supportata da una rete di fornitori di circa 37.000 lavoratori americani impiegati da più di 650 aziende in più di 40 Stati dell’Unione.

Nel 2022, l’Air Mobility Command (AMC) dell’Aeronautica Statunitense ha dichiarato ufficialmente il KC-46A pronto per le operazioni di combattimento a livello globale.

Dal rifornimento aereo, al trasporto di merci e passeggeri, al supporto per l’evacuazione aeromedica ed alla connettività dati a livello tattico, il KC-46A Pegasus è già stato definito un ” punto di svolta ” per la sua capacità di trasmettere e scambiare dati, consentendo una rapida mobilità aerea, portata e supporto al combattimento.

L’aggiornamento Block 1

All’inizio di quest’anno, l’Air Force ha assegnato a Boeing un contratto di aggiornamento del Block 1 del valore di 184 milioni di dollari, aggiungendo funzionalità di comunicazione più avanzate per migliorare la connettività dati dell’aereo e la consapevolezza situazionale dello spazio di battaglia.

Gli aggiornamenti includono tecnologie di comunicazione line-of-sight e beyond-line-of-sight con funzionalità anti-jamming e crittografia.

Stato del programma

Ad oggi, Boeing ha consegnato 76 KC-46A all’US Air Force e 2 alla Japan Air Self-Defense Force, più un 3° prossimo ad essere trasferito in Giappone al termine dei collaudi, che ne ha ordinati un totale di 6 ed è sotto contratto per consegnare i primi 4 KC-46A alla Israel Air Force nell’ambito di un contratto del valore di 927 milioni di dollari.

Il Boeing KC-46A interessa anche l’Aeronautica Militare Italiana che ha avviato il programma di acquisto di 6 velivoli definiti KC-767B con permuta degli attuali 4 KC-767A.

Foto @Boeing-USAF

Articolo precedente

La Difesa Britannica assegna a Babcock due contratti per lo sviluppo dei nuovi sottomarini della classe Dreadnought

Prossimo articolo

Sikorsky consegna i primi elicotteri S-70 Black Hawk alla Romania

Latest from Blog

Ultime notizie