martedì, Gennaio 31, 2023

Altri due velivoli CAEW per l’Aeronautica Militare Italiana

Secondo fonti di stampa israeliane il Ministero della Difesa Italiano avrebbe siglato contratti con Israeli Aerospace Industries (Elta Systems) del valore di 550 milioni di dollari circa per la fornitura di un’ulteriore coppia di velivoli di scoperta ed allerta precoce Gulfstream 550 CAEW.

Unitamente ai velivoli, i contratti prevedono la fornitura di servizi di supporto logistico; l’Aeronautica Militare disporrà così di quattro velivoli CAEW, aggiungendosi la nuova coppia ai primi due G550 CAEW già in servizio da alcuni anni.

Il via libera a questo programma era stato dato dal Parlamento nel gennaio del 2021 a seguito della sua presentazione alle Camere nel dicembre del 2020.

La Difesa Italiana, in seguito, ha ampliato il programma anche questo approvato dal Parlamento, ed ha avviato l’acquisto di altre sei piattaforme Gulfstream 550 da modificare in diversi anni principalmente in velivoli Elint/Sigint ed EW/ISR.

Nel Dicembre del 2020 gli Stati Uniti hanno autorizzato la vendita all’Italia di Gulfstream G550 con sistemi di missione di intelligence, sorveglianza, ricognizione e guerra elettronica (AISREW) aviotrasportati e relative attrezzature. L’appaltatore principale di questa commessa è L3Harris Technologies.

Altri 4 G550 dalla c.d. versione “Green” base JAMMS saranno portati a quella Full Mission Capable (FMC)2 ed in totale è previsto che l’Aeronautica Militare possa schierare 10 velivoli tra CAEW, Elint/Sigint ed EW/ISR.

Foto Aeronautica Militare

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI