fbpx

Ammodernamento dei carri armati K1E1 e K1A2 sud coreani

In Corea del Sud l’Esercito, a partire dall’anno prossimo, procederà ad avviare un programma di aggiornamento relativo i carri armati K1E1 allo standard K1E2; successivamente, anche i K1A2 saranno sottoposti ad aggiornamento e portati allo standard K1A3 entro il 2027.

L’ammodernamento di questi carri armati, di cui l’Esercito di Seul dispone di oltre 1500 esemplari nelle due versioni (di cui circa 1000 K1E1 e poco meno di 500 K1A1) sarà curato da Hyundai Rotem e consisterà principalmente nell’adozione di miglioramenti della corazza anche con un sistema di protezione APS sviluppato in Corea del Sud (KAPS), un nuovo sistema di protezione NBCR, una nuova APU di maggior potenza, un impianto di propulsione di maggior potenza portato a 1.360 HP (con intervento sulla trasmissione e distribuzione nonché sul impianto frenante) ed installazione di una Remote Control Weapon Station oltre l’eliminazione delle obsolescenze del sistema di osservazione e condotta di tiro nel frattempo maturate.

I carri armati K1E1 sono abbastanza diversi dai K1A1 che hanno beneficiato nella seconda metà degli anni Novanta del passato secolo di una profonda attività di riprogettazione sia dello scafo che della torretta; infatti, il K1A1 ha prestazioni notevolmente migliorate rispetto al K1E1 che è stato prodotto tra il 1985 ed il 1998.

I K1A1 beneficiano di un nuovo sistema di controllo del campo di battaglia (Battlefield Management System), un sistema IFF, telecamere di sorveglianza anteriore e posteriore e sistemi di navigazione. In occasione del aggiornamento è prevista l’adozione di un nuovo sistema di condizionamento dell’aria, dispositivi NBCR migliorati e KAPS.

L’altro carro armato di riferimento dell’Esercito di Seul è il K2 “Black Panther” presente a partire dal 2013 in oltre 260 esemplari con altri 150 mezzi definiti “Improved”, che adotteranno un motore di produzione nazionale HD Hyundai Infracore DV27K oltre ad altri nuovi equipaggiamenti, di cui è prevista la distribuzione ai reparti tra il 2024 ed il 2028.

Foto @Esercito Sud Coreano

Latest from Blog

Ultime notizie