giovedì, Ottobre 21, 2021

L’Esercito Ceco ammoderna una trentina di carri T-72M4CZ

-

L’oggetto dell’appalto pubblico è la modernizzazione di 27 carri armati T-72M4CZ, 3 carri comando T-72M4CZ e 3 carri recupero VT-72M4CZ.

L’essenza della modernizzazione sarà la sostituzione dei componenti obsoleti del sistema di controllo del fuoco all’interno del riarmo della 7a Brigata Meccanizzata secondo il programma strategico approvato del governo della Repubblica Ceca. Sarà inoltre garantita la compatibilità a livello dei mezzi di comunicazione (trasmissioni vocali e di dati). Questa modernizzazione dei carri armati prolungherà la loro vita almeno fino al 2030.

Secondo il contratto, il valore finale del contratto ammonta a un totale di 1.098 miliardi di CZK, IVA inclusa.

Il requisito per la valutazione tecnica dei carri armati si basa sull’adempimento degli obblighi di acquisire le capacità richieste dell’Esercito della Repubblica Ceca, a cui la Repubblica Ceca si è impegnata nei confronti dei partner della coalizione NATO.

Ultime notizie

The NATO-Industry Forum is the primary venue for strategic dialogue with industry on NATO capability planning, development and delivery....
La Marine Nationale ha in corso il programma di ammodernamento e di potenziamento delle capacità operative delle fregate classe...
Lo scorso 13 ottobre, il Gen. Mike Minihan Comandante del Air Mobility Command ha approvato la terza certificazione ad...
Giovedì 21 ottobre 2021, il Direttore Generale dell’Agenzia Industrie Difesa, Dott. Nicola Latorre, e l’Amministratore Delegato di Difesa Servizi S.p.A., Avv. Fausto...

Da leggere

Gli Stati Uniti offrono alla Turchia F-16 al posto degli F-35

La scorsa domenica il Presidente Recep Tayyip Erdogan ha...

Mare Aperto 2021 esercitazione con mercantile del Gruppo Grimaldi

Lo scorso 12 ottobre 2021, nell’ambito dell’attività addestrativa della...