fbpx
domenica, Aprile 2, 2023

Ammodernamento per i velivoli CN235 francesi

In data 20 dicembre 2022, la Direction Générale de l’Armement (DGA) ha notificato agli appaltatori congiunti Sabena Technics Bod e Thales Avs France SAS un accordo quadro relativo al rinnovo della cabina di pilotaggio dei velivoli Airbus (CASA) CN235-200 e CN235-300, in servizio dal 1992 nelle fila dell’Armèe de l’Air et de l’Espace; la parte ferma del contratto ammonta a 107 milioni di euro tasse incluse. 

L’obiettivo è sostituire l’attuale avionica degli aerei con l’avionica moderna, consentendone l’operatività di questi velivoli fino al 2040.

L’obiettivo di questa ristrutturazione è rendere l’aeromobile conforme ai nuovi standard internazionali di navigazione aerea per consentire loro di continuare a integrarsi nel traffico aereo civile aumentando la precisione della navigazione e sostituendo apparecchiature obsolete. La ristrutturazione migliorerà anche le prestazioni di navigazione per le missioni tattiche.

L’accordo quadro prevede la parte ferma dello sviluppo, qualificazione e certificazione della modifica avionica del CN235 e la consegna a fine 2026 di un prototipo per ognuna delle 2 versioni del velivolo, una corrispondente alla versione CN235 -200 e l’altro alla versione CN235-300. La modernizzazione di tutti i 27 aeromobili della flotta avverrà tra il 2026 e il 2031.

I CN235 sono velivoli tattici di classe media con 5 tonnellate di carico o 40 passeggeri. La flotta, suddivisa in 19 CN235-200 e 8 CN235-300, opera nella Francia continentale, all’Estero e nel contesto di operazioni esterne per una varietà di missioni:

  • supporto alla popolazione, ricerca e soccorso, evacuazioni medico-sanitarie;
  • trasporto logistico con la possibilità di atterrare su piste accidentate;
  • truppe e missioni di lancio del carico.

Fonte e foto Direction Générale de l’Armement 

CORRELATI

POTREBBE INTERESSARTI