Approvvigionamento di elmetti balistici per l’Aeronautica e la Marina Militare

0
358

La Direzione degli Armamenti Terrestri (TERRARM) ha pubblicato la Determina a Contrarre TER 22/004 tesa a soddisfare l’esigenza di approvvigionamento di elmetti balistici per il Comando Logistico della Marina Militare (MARICOMLOG) e per lo Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare (SMA).

Per la Marina Militare, MARICOMLOG deve provvedere al rinnovamento delle scorte e dotazioni dei sistemi di protezione balistica destinati al personale addetto alla Difesa delle installazioni militari della Marina, fino al concorso massimo di € 300.000,00.

Per SMA, vi è l’esigenza di rinnovamento delle dotazioni di elmetti in uso presso l’Aeronautica Militare prevedendo l’acquisizione di n. 200 elmetti balistici ovvero fino alla concorrenza del totale del volume finanziario pari a € 100.000,00. SMA, Organo Programmatore (O.P.) ha richiesto il modello F.A./12-2016 od equivalente nelle prestazioni, nella foggia e nella forma della parte frontale al fine di poter impiegare i visori NVG in dotazione alla Forza Armata.

In precedenza nel 2014 sono stati approvvigionati n. 5000 elmetti balistici di nuova generazione.

Gli elmetti balistici in approvvigionamento dovranno assicurare la protezione della fronte, della regione temporale, della nuca e delle orecchie da schegge e proiettili cal. 9 mm (livello IIIA dello standard NIJ), permettendo allo stesso tempo un’ottima visibilità periferica.

L’elmetto dovrà essere composto dai seguenti sottoinsiemi:

  • Calotta balistica
  • Bardatura regolabile
  • Sistema di ritenzione
  • Sistema di sospensione (PADS)
  • Protezione interna
  • Slitte laterali (Side Rails)
    L’elmetto dovrà inoltre assicurare:
  • resistenza agli impatti di schegge di piccole dimensioni e ai proiettili sparati da arma
    corta;
  • assorbimento degli urti;
  • resistenza alla fiamma.
    L’elmetto dovrà essere equivalente nella foggia e nella forma della parte frontale all’elmetto balistico mod. F.A./12-2016, al fine di poter impiegare i visori NVG in dotazione all’Aeronautica Militare.
    Come accessorio aggiuntivo è richiesto un telino copri-calotta con le medesime caratteristiche di quello già in uso presso le FF.AA. (colore vegetato italiano; remissione all’I.R; tipologia e grammatura del tessuto, nonché asole per Side Rails).

La copertura finanziaria assicurata a bilancio ordinario Difesa è di complessivi € 400.000,00 e si svolgerà nel corso dell’Esercizio Finanziario 2022.

Fonte Ministero della Difesa

Foto Aeronautica Militare Italiana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui