fbpx

Armi leggere Heckler & Koch per la Brigata Marina San Marco

La Direzione degli Armamenti Terrestri (DAT) del Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti ha in corso l’approvvigionamento di fucili HK 416, lanciagranate GMG, fucili HK 417 e pistole mitragliatrici HK MP5 a favore della Brigata Marina San Marco.

Infatti, lo Stato Maggiore della Marina (SMM) intende procedere all’ammodernamento dei supporti operativi in dotazione alla Brigata Marina San Marco, con l’approvvigionamento
di n. 50 fucili d’assalto HK 416, n. 10 lanciagranate GMG da 40 mm, n. 15 fucili
HK 417, completi di ottiche di puntamento, e n. 50 pistole mitragliatrici HK MP5 A5.

I quantitativi di cui sopra da approvvigionare potranno essere rimodulati in relazione ai prezzi accordati.

In precedenza a seguito di procedura negoziata sono stati stipulati contratti di fornitura per
l’approvvigionamento di armi Heckler&Koch, tra cui fucili HK 416 cal. 5,56 x 45 mm (2014), HK 417 cal. 7,62 x 51 mm con ottica di puntamento (2016) e 50 pistole mitragliatrici HK MP5 A5 cal. 9×19 mm (2021).

I beni in approvvigionamento sono destinati a completare/rinnovare le dotazioni dei
sistemi d’arma già acquisiti ed in uso al personale della Brigata Marina SAN MARCO ed il
cui impiego e mantenimento sono già consolidati nell’ambito delle precipue attività
operative/addestrative.

Il fucile HK 416 calibro 5,56 x 45 mm NATO e il fucile HK 417 cal. 7,62 x 51 mm NATO
sono armi individuali a struttura modulare, con elevato potere di penetrazione,
particolarmente idonee all’impiego in terreni sabbiosi, melmosi, in condizioni climatiche
estreme ed, in particolare, in ambiente salino. Nelle operazioni anfibie, la modularità dei fucili consente un’elevata flessibilità d’impiego.

Il fucile HK 416 può essere dotato di canna da 20, 14,5 o 10 pollici in funzione delle esigenze operative. Il fucile HK 417 A2 è dotato di canna da 20 pollici e ha un tiro utile di oltre 400 m. Lo stesso fucile è configurato con un’ottica di puntamento a cannocchiale Schmidt & Bender 3-12×50.

Il lanciagranate GLM cal. 40 x 46 mm è compatibile con il montaggio sotto la canna del fucili HK 416 e HK 417 tramite interfaccia picatinny. Inoltre, è prevista la possibilità di impiegare lo stesso in configurazione stand-alone.

La pistola mitragliatrice MP5 A5 cal. 9x19mm NATO Parabellum è impiegabile sia nei
tipici ambienti land che in scenari di tipo maritime/anfibio, quindi particolarmente soggetti
all’azione degli agenti meteomarini. La pistola mitragliatrice ha (valori nominali) una
celerità di raffica pari a 800 colpi/minuto, una velocità alla bocca dei proietti pari a 400
m/s e un peso di 3,5 kg con serbatoio pieno.

Fonte Segretariato Generale della Difesa e Direzione Nazionale degli Armamenti

Foto @Marina Militare Italiana

Articolo precedente

Nuovi ordini dal salone Heli-Expo 2023 confermano la solida posizione di Leonardo nel mercato mondiale degli elicotteri commerciali

Prossimo articolo

Procedono i programmi G550 JAMMS ed EC-37B dell’Aeronautica Militare

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie