fbpx
SEMBACH, Germany—U.S. Army Reserve Col. Scott K. Thomson, Deputy Commander of the 7th Mission Support Command, officiates the activation of the 510th Regional Support Group and subordinate units in a ceremony held here at United Sates Army Garrison, Rheinland-Pfalz Sembach Kaserne on Sept. 14, 2019. (U.S. Army Reserve Photo by Sgt. Daniel J. Friedberg, 7th Mission Support Command Public Affairs Office) (Photo by Sgt. Daniel Friedberg)

Attivate unità statunitensi in Europa

Sono state attivate unità statunitensi dell’Army in Europa.

La Riserva dell’Esercito ha attivato sette nuove unità questa settimana, tra cui un gruppo di supporto regionale in grado di supportare migliaia di soldati come quelli dislocabili in Polonia.

Infatti, l’US Army con sempre maggiore frequenza dispiega truppe e mezzi in Polonia per scoraggiare le attività russe.‎

‎Il colonnello Scott K. Thomson, vice comandante del 7th Mission Support Command, ha presieduto la cerimonia di attivazione per il 510th Regional Support Group e sei unità subordinate.

La cerimonia di attivazione è avvenuta presso l’U.S. Army Garrison Rheinland-Pfalz, Sembach Kaserne in Germania.

‎”E’ sempre più chiaro che le nostre unità di riserva dell’esercito e i soldati in Europa sono indispensabili per la posizione di sicurezza del Comando europeo, della NATO e dell’Esercito degli Stati Uniti europa”, ha detto Thomson.

Il 510th Regional Support Group

Pertanto, diverse unità MSC esistenti saranno inquadrate sotto il comando del 510th RSG per supportare sia il Comando Europeo degli Stati Uniti che l’Army in Europa.‎

‎ Conseguentemente, il 510th è l’unico gruppo di supporto regionale “organico a” USAEUR. Il relativo personale è in preparazione per l’attivazione dalla fine del 2017.

Tale unità potrà controllare quasi una dozzina di unità subordinate.

‎ Il comando a livello di brigata e il quartier generale possono supportare le operazioni del campo base per 6.000 o più uomini in teatro.

Pertanto, il 510th RSG sarà perfettamente in grado di supportare gli oltre 4.500 soldati schierati su base rotazionale in Polonia.‎

‎ Le altre unità attivate sono l’83rd Sustainment Support Battalion e la sua sede centrale di Kaiserslautern, il 319th Military History Detachment di Wiesbaden, il 530th Movement Control Team di Grafenwoehr e il 603rd Movement Control Team con sede in Vicenza, Italia, sotto il 446th Movement Control Battalion.‎

Di contro, la 406a Human Resource Company è stata disattivata.‎

Per approfondire la notizia https://www.usar.army.mil/News/News-Display/Article/1962160/the-seven-newest-units-in-the-army-reserve/

foto: US Army Reserve

Articolo precedente

La U.S. Navy fa il punto su Zumwalt e Burke

Prossimo articolo

Airbus fa pressioni per avere il controllo del FCAS ma Madrid tiene la posizione

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie