fbpx

Avviata la produzione dei P-8A tedeschi

Negli Stati Uniti Boeing ha avviato la produzione del primo esemplare di velivolo da pattugliamento marittimo e guerra antisommergibile P-8A destinato alla Marineflieger tedesca.

Nel 2021 la Germania, per superare i problemi di efficienza e disponibilità che affliggevano i P-3C CUP Orion in servizio, come misura ad interim decideva di acquistare, via canale di vendita militare estera (FMS), cinque P-8A nuovi di fabbrica dagli Stati Uniti nell’ambito di un programma del valore di 1,4 miliardi di euro.

Inizialmente, l’intento tedesco era quello di portare avanti con la Francia una collaborazione per la sostituzione degli Orion e degli Atlantique 2 in servizio con la Marine Nationale; ma tale programma ha conosciuto ostacoli sempre maggiori, tanto che la Germania ha deciso di optare per la soluzione nord americana, mentre la Francia ha lanciato il suo programma le cui proposte di Airbus e Dassault Aviation, rispettivamente A320neo e Falcon 10X modificati per eseguire missioni aeronavali, sono al vaglio della DGA per la selezione.

Inoltre, in Germania nel 2023 è stato deciso di acquistare al prezzo di 1,1, miliardi di euro ulteriori tre esemplari del Poseidon, portando il totale ad otto esemplari che sostituiranno integralmente gli Orion, già olandesi, che nel frattempo sono stati ceduti al Portogallo che già impiega cinque esemplari sempre ex olandesi.

Secondo Boeing il primo velivolo sarà consegnato alla Marineflieger nel corso del 2025; in Germania ESG Elektroniksystem- und Logistik-GmbH e Lufthansa Technik collaboreranno con Boeing per assicurare il supporto costante alla flotta di Poseidon tedeschi nonché cureranno l’addestramento del personale destinato ad operare con il nuovo velivolo.

Foto @Boeing

Articolo precedente

Northrop Grumman ha partecipato con successo al Flight Test Aegis Weapon System 32

Prossimo articolo

Altri due MQ-25 Stingray per la US Navy

Ultime notizie