fbpx

AWACS E-3A della NATO in azione in Germania e Romania

Due velivoli AWACS (Airborne Early Warning and Control System) dell’Alleanza Atlantica hanno svolto due differenti missioni sul versante orientale della NATO.

Il primo, nominativo NATO10, ha pattugliato lo Spazio Aereo dalla Germania volando sopra la città di Chemnitz per quattro ore prima di tornare a Geilenkirchen.

L’altro velivolo, nominativo NATO9, è decollato da Konya in Turchia per poi iniziare la propria missione a nord-est di Bucarest.

Entrambi gli aerei NATO sono stati supportati da aerorifornitori dell’United States Air Force (USAF).

Il radar, AN/APY-1, ha una portata di circa 400 chilometri e può rilevare velivoli oppure elicotteri anche a bassa quota eliminando i disturbi che potrebbero confondere altre tipologie di sensori.

Immagine di copertina: Airwolfhound from Hertfordshire, UK

Articolo precedente

I Lagunari del Serenissima avvicendano gli Aerò del Trieste in Libano

Prossimo articolo

In corso l’esercitazione complessa NATO Dynamic Manta

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie