sabato, Gennaio 29, 2022

B-1 Lancer anti-nave scortati da Su-27 e MiG-21 ucraini sopra il Mar Nero

-

Due bombardieri B-1B Lancer del 28th Bomb Wing dell’U.S. Air Force hanno effettuato il loro primo volo in assoluto in formazione con caccia ucraini Su-27 Flankers e MiG-29 Fulcrum sopra il Mar Nero.

Allo stesso tempo i B-1B hanno effettuato alcune manovre addestrative per il lancio di missili anti-nave a lungo raggio (LRASM).

A Ukrainian Su-27 Flanker and MiG-29 Fulcrum escort two B1B Lancers during a training mission for Bomber Task Force Europe, May 29, 2020. Aircrews from the 28th Bomb Wing at Ellsworth Air Force Base, South Dakota, took off on their long-range, long-duration Bomber Task Force mission to conduct interoperability training throughout Europe and the Black Sea region. Training with our NATO allies and theater partner nations contribute to enhanced resiliency and interoperability and enables us to build enduring relationships necessary to confront the broad range of global challenges. (Courtesy photo by Ukrainian Air Force)

L’LRASM consente al B-1 di acquisire capacità stand-off anti-nave nei confronti di unità di superficie nemiche anche in condizioni di guerra elettronica.

l’LRASM gioca un ruolo fondamentale nell’assicurare l’accesso a unità statunitensi di operare sia in pieno oceano che vicino alle coste grazie alla sua abilità di discriminazione tra bersagli a lungo raggio. Con il crescere delle minacce marittime ed i miglioramenti delle armi A2/ADm questo missile da crociera anti-nave stealth riduce i rischi per la piattaforma di lancio penetrando e sconfiggendo i sofisticati sistemi di difesa aria-suolo nemici.

Tenente Colonnello Timothy Albrecht, 603rd Air Operations Center, Bomber Task Force planner
Polish F-16s escort a B1B Lancer during a training mission for Bomber Task Force Europe, May 29, 2020. Aircrews from the 28th Bomb Wing at Ellsworth Air Force Base, South Dakota, took off on their long-range, long-duration Bomber Task Force mission to conduct interoperability training in the Black Sea region. Training with our NATO allies and theater partner nations contribute to enhanced resiliency and interoperability and enables us to build enduring relationships necessary to confront the broad range of global challenges. (Courtesy photo by Polish Air Force)

La missione rientra nel quadro di addestramento e cooperazione che l’USAF sta effettuando pressi diversi paesi europei come Polonia, Romania, Ucraina,etc.

Copertina: A Ukrainian Su-27 Flanker and MiG-29 Fulcrum escort two B1B Lancers during a training mission for Bomber Task Force Europe, May 29, 2020. Aircrews from the 28th Bomb Wing at Ellsworth Air Force Base, South Dakota, took off on their long-range, long-duration Bomber Task Force mission to conduct interoperability training throughout Europe and the Black Sea region. Training with our NATO allies and theater partner nations contribute to enhanced resiliency and interoperability and enables us to build enduring relationships necessary to confront the broad range of global challenges. (Courtesy photo by Ukrainian Air Force)

Ultime notizie

Rohde & Schwarz equipaggerà l'NH90 Multi-Role Frigate Helicopter (MRFH) della Marina Tedesca con radio aviotrasportate della famiglia SOVERON che...
Prosegue l’addestramento della compagnia aviorifornimenti della Brigata Paracadutisti “Folgore” dell’Esercito, nell’ambito delle attività addestrative di specialità disposte dal Comando...
Il Belgio investirà nella Difesa quattordici miliardi di euro nei prossimi otto anni. Questo è quanto deciso dal Governo...
Lockheed Martin (NYSE:LMT) ha dimostrato con successo l'integrazione del radar AN/SPY-7(v)1 nel sistema Aegis, eseguendo l'elaborazione necessaria per rilevare,...

Da leggere

Due AT-6E Wolverine alla Base Aerea di Moody per l’addestramento internazionale

Il 12 gennaio 2022, il 23rd Wing ha ricevuto...

Consegnato all’US Navy il 51° E-2D Advanced Hawkeye

Northrop Grumman Corporation ha consegnato con successo il 51°...