fbpx

BAE Systems incaricata dal US Army dello sviluppo di munizioni guidate di precisione per attacchi a lungo raggio

L’US Army Combat Capabilities Development Command Armaments Center (DEVCOM AC) ha assegnato a BAE Systems un contratto di tre anni per continuare gli sforzi di ricerca e sviluppo nel progresso delle munizioni guidate di precisione (PGM) per supportare gli sforzi di modernizzazione del fuoco di precisione a lungo raggio dell’esercito, programma noto come XM1155-SC. 

Abbiamo investito molto per innovare e sviluppare una capacità di fuoco a lungo raggio altamente manovrabile che supporterà i soldati sul campo di battaglia fornendo letalità contro obiettivi di alto valore“, ha affermato Brent Butcher, vicepresidente e direttore generale di Weapon Systems presso BAE Systems. “Non vediamo l’ora di collaborare con DEVCOM AC per continuare a migliorare le munizioni guidate di precisione e trovare la migliore soluzione di fuoco di precisione a lungo raggio per l’esercito degli Stati Uniti“.

Per quasi un decennio, BAE Systems ha investito nello sviluppo di munizioni a lunghissimo raggio e ipervelocità. 

In base a questo contratto, BAE Systems collaborerà con DEVCOM AC per continuare a migliorare le capacità delle munizioni dei cannoni di precisione per sconfiggere bersagli fissi e mobili in ambienti degradati o negati dal GPS al doppio della portata dei PGM lanciati dai cannoni esistenti.

In precedenza nel 2021, BAE Systems si era aggiudicata un contratto del valore di 16 milioni di dollari per maturare e dimostrare la letalità dei PGM contro obiettivi terrestri a lungo raggio.

Fonte ed immagine@BAE Systems

Articolo precedente

La Svezia si allena con gli Alleati della NATO nell’Esercitazione Aurora 2023

Prossimo articolo

Navi di sorveglianza acustica TAGOS-25 per la Marina degli Stati Uniti

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie