fbpx

BAE Systems presenta il nuovo sensore della termocamera Athena 1920

BAE Systems ha presentato una nuova versione del core della telecamera termica ad alta definizione Athena 1920, che ora può supportare missioni che richiedono consapevolezza situazionale a 360 gradi, protezione del veicolo e sorveglianza spaziale in ambienti visivi ed operativi difficili.

Athena 1920 offre immagini a infrarossi ad alta definizione con eccezionale nitidezza, sfocatura minima del movimento e dettagli nitidi in condizioni visive degradate. Athena 1920, piccolo, leggero ed efficiente dal punto di vista energetico, è ideale per una varietà di applicazioni, tra cui la sorveglianza di un’ampia area, il rilevamento ed il monitoraggio delle minacce, il targeting e le applicazioni commerciali.

BAE Systems è da anni all’avanguardia nella progettazione e produzione di sensori termici e continuiamo a far progredire la tecnologia“, ha affermato Robyn Decker, Direttore del Lexington Business Center e Sensor Solutions presso BAE Systems. “Athena 1920 è già uno dei sensori termici ad alta definizione più capaci e lo abbiamo migliorato per aiutare i nostri clienti a svolgere meglio le loro missioni impegnative“.

Il nuovo nucleo della termocamera ha rivestimenti protettivi che resistono all’umidità, al calore ed alla corrosione. Per il funzionamento nello spazio ed in ambienti ad alta quota, Athena 1920 dispone ora di una mitigazione ridondante dei disturbi del singolo evento basata su software per aiutare a ridurre gli impatti delle radiazioni nocive.

L’Athena 1920 offre anche due opzioni di frame rate (30Hz e 60Hz) e la sincronizzazione dei frame per sistemi multi-camera. Il potenziamento del sensore consente la fornitura di immagini di visione notturna di alta qualità e ad ampio raggio da una gamma di piattaforme, inclusi veicoli terrestri, aerei, veicoli aerei senza equipaggio e satelliti.

Inoltre, le immagini acquisite da più Athena 1920 in funzione contemporaneamente possono essere concatenate per una più ampia consapevolezza situazionale, comprese le capacità di rilevamento a 360 gradi in tempo reale per un veicolo terrestre.

BAE Systems sviluppa e produce soluzioni di sensori di imaging nel visibile, all’infrarosso ed ai raggi X per applicazioni militari e commerciali impegnative, tra cui sorveglianza e targeting, antincendio e imaging medico e scientifico. L’azienda produce i nuclei delle termocamere presso lo stabilimento dell’azienda a Lexington, nel Massachusetts.

Fonte BAE Systems

foto @Sierra Olympic Technologies, Inc. via BAE Systems

Articolo precedente

Missili Javelin per le Forze Armate Statunitensi e clienti esteri

Prossimo articolo

Il sistema tattico di comunicazione ottica NexGen Optix di Raytheon Technologies

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie