fbpx

Bersagli aerei avanzati per la Marina Sud Coreana

Il Dipartimento di Stato di Washington ha deciso di approvare una possibile vendita militare straniera (FMS) alla Repubblica di Corea di bersagli aerei subsonici per lo skimming del mare per cacciatorpediniere classe AEGIS KDX-III Batch-II e relativi elementi logistici e di supporto al programma per un costo stimato di 170,6 milioni di dollari.

La Defense Security Cooperation Agency (DSCA), l’Agenzia per la cooperazione e la sicurezza della difesa degli Stati Uniti, ha consegnato la certificazione richiesta notificando al Congresso questa possibile vendita.

La Repubblica di Corea ha richiesto l’acquisto di cinque (5) bersagli aerei subsonici Sea-Skimming (SSAT) BQM-177A per i cacciatorpediniere classe AEGIS KDX-III Batch-II. 

Nella richiesta sono inclusi anche i droni bersaglio GQM-163 “Coyote”; libri classificati ed altre pubblicazioni (tecniche e non tecniche); supporto alle prove; la documentazione tecnica; la formazione del personale; i servizi di supporto ingegneristico, tecnico e logistico del Governo e degli appaltatori degli Stati Uniti nonché altri elementi correlati di logistica e supporto al programma.

La vendita proposta migliorerà la capacità della Repubblica di Corea di affrontare le minacce attuali e future eseguendo prove di qualificazione delle navi del sistema di combattimento (CSSQT) per i suoi nuovi cacciatorpediniere di classe AEGIS KDX-III Batch-II. Gli sforzi KDX-III Batch-II CSSQT dimostreranno la capacità della nave di lanciare e controllare in modo sicuro ed efficace i sistemi d’arma in dotazione, dimostrare il corretto funzionamento dell’hardware integrato, dimostrare le prestazioni del sistema in base ai requisiti chiave e fornire un addestramento realistico agli operatori dei sistemi di difesa di bordo.

L’appaltatore principale del BQM-177A SSAT sarà Kratos Defense, Sacramento, California, e Fort Walton Beach, Florida. L’appaltatore principale per i droni bersaglio GQM-163A sarà Northrop Grumman, Chandler, AZ. Non sono noti accordi di compensazione proposti in relazione a questa potenziale vendita.

L’attuazione di questa proposta di vendita non richiederà l’assegnazione di ulteriori rappresentanti del Governo Statunitense o degli appaltatori nella Repubblica di Corea.

Fonte Defense Security Cooperation Agency (DSCA)

Foto @Kratos Defense & Security Solutions, Inc.

Latest from Blog

Ultime notizie