fbpx

Bersagli supersonici GQM-163A per la Marina Statunitense

Northrop Grumman Systems Corp., Divisione Launch Vehicles di Chandler in Arizona, si è aggiudicata una modifica del valore di 52,1 milioni di dollari ad un contratto precedentemente assegnato relativo i bersagli supersonici GQM-163A.

Questa modifica permette di esercitare le opzioni per l’approvvigionamento e la consegna di 16 sistemi GQM-163A Coyote Supersonic Sea-skimming Targets (SSST) ed i dati tecnici ed amministrativi associati a supporto della produzione a pieno regime del Lotto 17 SSST per la Marina degli Stati Uniti.

I lavori della commessa saranno eseguiti in diverse località degli Stati Uniti ed il loro completamento è previsto per il mese di novembre del 2027.

Il Naval Air Systems Command (NAVAIR) si Patuxent River nel Maryland è l’ente appaltante di riferimento.

Caratteristiche del GQM-163A

Il sistema Coyote fornisce alla Marina Statunitense un bersaglio economico non recuperabile per simulare minacce avanzate di missili da crociera supersonici anti-nave. 

Il GQM-163A è lanciato da terra e può essere usato come bersaglio radente la superficie del mare tra i 13 ed i 66 piedi di altezza che vola a Mach 2.5+ o come bersaglio per picchiate a Mach 3.5+ da un’altitudine di 52.000 piedi; i

Il bersaglio supersonico Coyote ha un’autonomia superiore gli 80 km ed è anche in grado di eseguire virate con forte accelerazione di gravità.

Foto Norhrop Grumman

Ultime notizie