martedì, Luglio 27, 2021

Bersaglieri in Romania per Steadfast Defender 2021 [Video]

-

Il 1° Reggimento Bersaglieri si sta addestrando in Romania, presso il Joint National Training Center di Cincu, nell’ambito dell’esercitazione NATO “Steadfast Defender 2021”.

Nel video è possibile vedere in azione i Dardo IFV (Infantry Fighting Vehicle) insieme al prezioso supporto dei Bersaglieri nella creazione di una cornice di sicurezza lungo il percorso.

Spazio anche alle doti di mobilità del Dardo guidato dal Caporale Morena Cavallo nel saliscendi del poligono romeno.

Alla fine del filmato è possibile vedere l’arrivo di diversi MBC Buran della Very High Readiness Joint Task Force (VJTF) turca.

Nell’esercitazione NATO è presente anche il mortaio pesante da 120 millimetri Thomson-Brandt MO120 RT-61 sempre operato dai Bersaglieri.

Steadfast Defender 2021

L’esercitazione coinvolge oltre 9.000 soldati da più di 20 paesi dell’Alleanza Atlantica per verificare i livelli di preparazione e capacità di dispiegamento delle truppe dal Nord America fino al Mar Nero ed alle coste del Portogallo.

Il Segretario Generale Stoltenberg ha affermato: “questa esercitazione dimostra che la NATO ha tutte le capacità e la determinazione di proteggere tutti gli alleati da qualsiasi minaccia.”

Il video

Il video è particolarmente apprezzabile poiché è una specie di “raw footage” che permette una buona immersione grazie alla voce ed ai movimenti dei protagonisti senza alterazioni o semplicemente musiche di sottofondo.

Ultime notizie

La Guardia Costiera del Vietnam ha ricevuto il CSB 8021, il secondo cutter classe Hamilton ceduto dal Governo degli...
BAE Systems ha ricevuto un contratto da 117 milioni di dollari dalla Lockheed Martin per produrre sensori di ricerca...
Saab ha consegnato a Boeing, capofila del programma T-7A Red Hawk, la seconda sezione posteriore del aereo, fin qui...
Hensoldt, fornitore di soluzioni di sensori, fornirà nuovi radar alle Forze Armate tedesche per modernizzare la sorveglianza dello spazio...

Da leggere

Altri duemila HK416 ricevuti dalla Francia

Lo scorso mese di giugno la Direzione Generale degli...