fbpx

Boeing continuerà a produrre il Super Hornet per la US Navy

Nonostante i tentativi dell’US Navy di terminare la produzione del caccia bombardiere Boeing F/A-18E/F Super Hornet, negli ultimi anni il Congresso ha opposto sempre resistenza.

Anzi, lo stesso Congresso negli anni fiscali 2022 e 2023 ha aggiunto risorse per un totale di 1,57 miliardi di dollari per la costruzione e l’acquisto di venti caccia bombardieri Super Hornet da parte dell’US Navy.

Pertanto, a fronte della decisione del Congresso di mantenere attiva la linea di produzione dei Super Hornet, l’US Navy ha assegnato a Boeing un primo contratto del valore di 200 milioni di dollari per l’acquisto e l’accantonamento di materiali destinati alla produzione a pieno ritmo dei venti caccia bombardieri aggiuntivi.

Questa commessa, relativa l’acquisizione e la predisposizione dei materiali di costruzione, terminerà nel 2025, anno in cui Boeing prevedeva di chiudere la linea di produzione in assenza di nuove commesse per i Super Hornet.

Al momento, l’US Navy non ha sottoscritto con Boeing il contratto di produzione dei venti Super Hornet aggiunti dal Congresso.

Nel 2022 e nel 2023, l’US Navy ha tentato di terminare la produzione degli F/A-18E/F per dirottarne le risorse a favore del programma Next-Generation Air Dominance (NGAD), teso alla realizzazione di sistemi di velivoli con e senza equipaggio di nuova generazione; ma il Congresso si è opposto, temendo che la produzione annuale dei Lockheed Martin F-35C, la versione imbarcata del Lightning II, non fosse sufficiente a coprire le esigenze nonché per tenere in vita una linea di costruzione alternativa, come avviene ora per l’USAF con i nuovi caccia bombardieri F-15EX sempre di Boeing che affiancano gli F-35A, sostituendo i più vecchi F-15C/D risalenti agli anni Ottanta del passato secolo.

Un ulteriore motivo che ha spinto il Congresso ad ordinare l’acquisto dei venti nuovi Super Hornet è il timore che il programma NGAD non sia sufficientemente ancora maturo e richieda anni per la realizzazione di velivoli di serie per la US Navy.

Foto @Naval Air Systems Command (NAVAIR)

Articolo precedente

Prodotti ventimila JLTV 4×4 da Oshkosh Defense LLC

Prossimo articolo

Air Algérie ordina cinque A330-900 e due A350-1000

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie