venerdì, Luglio 23, 2021

Boeing, ESG e Lufthansa Technik per il potenziale supporto dei P-8 Poseidon tedeschi

-

Il 17 giugno, Boeing ha firmato accordi con ESG Elektroniksystem- und Logistik-GmbH e Lufthansa Technik che delineano gli sforzi congiunti per esplorare potenziali aree di collaborazione nell’integrazione dei sistemi, formazione, supporto e lavoro di sostegno. 

Il memorandum d’intesa firmato potrebbe portare ad accordi più definitivi se la Germania dovesse selezionare il P-8A Poseidon come prossimo aereo di sorveglianza marittima.

“Insieme a ESG e Lufthansa Technik, offriremo soluzioni di supporto, addestramento e manutenzione indigene e convenienti che porteranno la massima disponibilità operativa alla Marina tedesca per adempiere alle loro missioni”, ha affermato il dott. Michael Haidinger, presidente di Boeing Germany, Europa centrale e orientale, Benelux e paesi nordici. “La nostra partnership con ESG e Lufthansa Technik è un’altra testimonianza di chi siamo e di come operiamo in Germania. Stiamo dando forma a partnership industriali significative e a lungo termine che hanno un impatto sull’economia locale”.

Boeing, ESG e Lufthansa Technik hanno identificato opportunità di collaborazione in una serie di aree e le esploreranno in modo più dettagliato, tra cui formazione e simulazione, sicurezza informatica, integrazione di sistemi, certificazione, conformità ambientale, sistemi di comunicazione, attacchi elettronici e sistemi di protezione elettronica, supporto per velivoli e motori, servizi di supporto componenti, analisi di manutenzione predittiva e servizi logistici.

“Questo accordo di cooperazione sottolinea ancora una volta che prendiamo sul serio la nostra responsabilità quando si tratta di garantire le capacità urgenti”, ha affermato Christoph Otten, CEO di ESG. “In qualità di partner strategico di Boeing per la flotta P-8A Poseidon, siamo lieti di poter per rendere la Bundeswehr un’offerta fattibile caratterizzata da efficacia, efficienza e fornitura affidabile di servizi. In qualità di partner di lunga data della Bundeswehr e della marina militare tedesca, ESG è pronta con le sue comprovate competenze, soluzioni, servizi e prodotti, in particolare in le aree dell’integrazione dei sistemi, della certificazione dell’aviazione e dei sistemi di comunicazione sicuri”.

Lufthansa Technik ha una lunga storia nel supporto tecnico degli aerei Boeing in tutto il mondo. Inoltre, nell’ambito del programma Performance-Based Logistics di Boeing, Lufthansa Technik fornisce anche supporto alla flotta italiana di Boeing KC-767A e ha facilitato l’eccezionale livello di disponibilità di aeromobili per l’Aeronautica Militare.

“Lufthansa e Lufthansa Technik sono partner di Boeing da oltre 60 anni. Le aziende si conoscono e si apprezzano. Questa partnership è un ottimo punto di partenza per noi per fornire supporto tecnico al più alto livello per questo nuovo velivolo, se il nostro cliente di lunga data, la Bundeswehr, dovesse acquistare P-8A”, ha affermato Michael von Puttkamer, Head of Special Aircraft Services, Lufthansa Technik.

Il P-8A Poseidon offre capacità uniche di velivoli multi missione ed è l’unico aereo in servizio e in produzione in grado di soddisfare l’intera gamma di sfide marittime affrontate dalle nazioni europee. Con il P-8A, la Germania sarà in grado di sfruttare la piena integrazione e interoperabilità con le nazioni della NATO nella regione. Inoltre, il P-8A offre una capacità significativa per soddisfare gli obblighi di difesa collettiva della Germania come parte dell’adesione della Germania alla NATO e dell’impegno per la difesa e la sicurezza dell’UE, compreso il dominio marittimo.

Altre aziende tedesche che già forniscono componenti al P-8A Poseidon includono Aljo Aluminium-Bau Jonuscheit GmbH e Nord-Micro GmbH.

Comunicato stampa Boeing: qui

Immagine di copertina: Boeing

Ultime notizie

Continua il percorso di successo di Elettronica nei programmi di Difesa Europea, iniziato nel 2017 con la partecipazione alle...
Il Ministro della Difesa del Regno Unito, Jeremy Quin, ha annunciato di aver esercitato l'opzione per ricevere tredici ulteriori...
Il programma per i nuovi sottomarini d'attacco a propulsione nucleare dell'U.S. Navy sta ancora muovendo i primi passi ma...
È stato firmato un contratto da 195 milioni di sterline per altri 13 velivoli Protector RG.1 all'avanguardia. Il Ministro della...

Da leggere

L’Ammiraglio Credendino nuovo comandante della Squadra Navale (CINCNAV)

Il 16 luglio a bordo della portaerei Cavour ormeggiata...

Primo volo per l’AW101 per la Marina polacca

Leonardo ha completato con successo il battesimo del volo...