fbpx

Bombardier consegna a Saab il primo Global 6000 da trasformare in GlobalEye per la Reale Aeronautica Svedese

Bombardier Defense ha comunicato di aver consegnato il primo Global 6000 a Saab per la trasformazione in GlobalEye AEW&C destinato alla Reale Aeronautica Svedese.

Bombardier Defense ha recentemente celebrato la sesta consegna di un aereo Global 6000 al fornitore della difesa svedese Saab, pronto per essere trasformato da Saab nella sua soluzione Airborne Early Warning and Control nota come GlobalEye AEW&C. Questo velivolo entrerà a far parte dell’Aeronautica Militare Svedese una volta che Saab avrà completato la trasformazione, evidenziando ulteriormente le illustri capacità di entrambe le società nel fornire soluzioni lungimiranti per le nazioni di tutto il mondo.   

Riunendo il meglio dell’innovazione canadese e svedese, il programma GlobalEye di Saab integra i loro rinomati sistemi radar, di comando, controllo e comunicazione in una soluzione di sorveglianza aerea multidominio utilizzando il velivolo Global 6000 di Bombardier leader della categoria. La famiglia di aeromobili Global altamente efficiente ed agile è apprezzata per la sua combinazione definitiva di velocità, autonomia e resistenza, che la rende la piattaforma preferita per le esigenze di difesa del governo in tutto il mondo.  

I nostri jet sono riconosciuti a livello internazionale come moderne piattaforme di riferimento da alcuni dei più grandi appaltatori della difesa del mondo, come Saab“, ha affermato Jean-Christopher Gallagher, vicepresidente esecutivo, Aircraft Sales e Bombardier Defense. “La famiglia di aeromobili Global rappresenta la giusta soluzione per il trasporto multi-missione, sorveglianza e VIP. Di volta in volta, ha soddisfatto le aspettative dei clienti per le loro esigenze di missione più impegnative. Il team Bombardier è orgoglioso di associare i suoi aerei a partner forti per creare soluzioni di difesa di nuova generazione in tutto il mondo”. 

Quest’ultima aggiunta alla flotta dell’Aeronautica Svedese è un altro esempio della lunga esperienza di Bombardier nell’adattare le sue piattaforme a caratteristiche specifiche di una varietà di requisiti unici dei servizi militari.  

Bombardier Defense dispone di team di ingegneria e supporto interni dedicati con la capacità di incorporare le modifiche richieste dai clienti e fornire soluzioni di integrazione complete con capacità di certificazione complete per l’intero spettro di operazioni civili, militari e ibride. Riconosciuto in tutto il mondo per il suo portafoglio diversificato di piattaforme aeree specializzate collaudate e versatili, Bombardier accumula decenni di esperienza lavorando con centinaia di operatori di missioni speciali e rinomati integratori di sistemi di missione.  

L’azienda canadese è impegnata ad espandere il suo track record di grande successo nella fornitura di più velivoli commerciali specializzati in tutto il mondo e ha annunciato all’inizio di quest’anno una partnership con General Dynamics Mission Systems-Canada per fornire la prossima generazione di velivoli Multi-Mission and Anti-Submarine Warfare (ASW). La piattaforma all’avanguardia proposta soddisferà i requisiti pubblicati dal governo del Canada per il programma Canadian Multi-Mission Aircraft (CMMA), fornendo al contempo una soluzione lungimirante alle esigenze di difesa del paese.  

Fonte Bombardier Defense

Foto @Saab

Articolo precedente

Undicesimo Airbus A330 MRTT Phénix per l’Armée de l’Air et de l’Espace

Prossimo articolo

Operativo il radar 3D Lanza della Royal Air Force

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ultime notizie