fbpx

Cambio alla guida della Brigata Paracadutisti Folgore

Il Generale di Brigata Beniamino Vergori cede il comando della Brigata Paracadutisti “Folgore” al fratello parigrado Roberto.

Pisa, 22 ottobre 2021. Questa mattina, alla presenza del Generale di Divisione Angelo Michele Ristuccia, Comandante della Divisione “Vittorio Veneto”, e delle autorità cittadine, presso il Centro Addestramento di Paracadutismo di Pisa, è avvenuta la cerimonia di avvicendamento alla guida della Brigata Paracadutisti Folgore tra il Generale di Brigata Beniamino Vergori e il fratello, parigrado, Roberto Vergori.

Nel corso del suo intervento il Comandante cedente ha evidenziato quanto l’elemento più importante della “Folgore” sia proprio l’uomo, il paracadutista, il soldato doppiamente volontario che ha scelto di servire la Patria e ha scelto di farlo indossando il basco amaranto. “I sentimenti che ci animano devono sempre essere quelli di operare per essere all’altezza del personale alle proprie dipendenze, di riuscire ad adempiere ai nostri compiti nel migliore dei modi, con lealtà, con onestà, con coraggio, con professionalità, anteponendo sempre gli interessi dell’ Istituzione che rappresentiamo”.

Durante gli oltre due anni passati al comando il Generale Beniamino Vergori ha visto i paracadutisti della Folgore operare su molteplici fronti, dalle missioni fuori area in quasi tutti i Teatri Operativi dove sono impegnate le Forze Armate Italiane, alla conduzione della delicatissima fase finale della Missione “Resolute Support” in Afghanistan compresa l’operazione di evacuazione del personale italiano ed afghano, agli impegni sul territorio nazionale nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”.

La Brigata Paracadutisti “Folgore” è una Grande Unità dell’Esercito Italiano che, operando anche nella terza dimensione, è in grado, con breve preavviso, di pianificare, preparare e condurre ogni tipo di operazione militare schierando, con aviotrasporto o aviolancio, le proprie unità a grandi distanze.

La “Folgore” può condurre ogni tipo di operazione militare aviotrasportando o aviolanciando le proprie unità anche a grandi distanze.

Fonte Comando Brigata Paracadutisti Folgore – Sezione Pubblica Informazione

Articolo precedente

L’AWHero di Leonardo ottiene la prima certificazione militare al mondo per un elicottero a pilotaggio remoto nella sua categoria

Prossimo articolo

Il prossimo 28 ottobre a Civitavecchia a bordo della portaerei Cavour presentazione dei risultati della Mare Aperto 2021 e del calendario Marina Militare 2022

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Saab continua lo sviluppo del Gripen

Saab ha comunicato di aver ricevuto un ordine da Försvarets materielverk (FMV) l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa per continuare a sostenere…

Ultime notizie