Cancelliere Scholz: “La Germania spenderà più del 2% del PIL in difesa” – +100 miliardi al Bundeswehr

0
238
The Norman Foster redesigned German Bundestag Reichstag German national parliament Berlin, Germany

A lungo criticata per una spesa sulla difesa non sufficiente la Germania si appresta a portare nel più breve tempo possibile la spesa militare al 2% del Prodotto Interno Lordo.

L’annuncio è stato fatto dal Cancelliere Scholz durante il discorso al Bundestag sulla situazione in Ucraina.

L’attuale soglia di 1,4% aveva portato Berlino ad essere richiamata pii volte sia dalla NATO che dagli Stati Uniti.

Il Bundeswehr potrà quindi ricevere un budget da piu di 100 miliardi di euro e secondo le parole del Cancelliere la “nuova linfa” arriverà il prima possibile.

La Germania procederà quindi molto probabilmente all’acquisto degli F-35, all’armamento dei doni Heron e all’adozione di ammodernamento e piani di acquisito più rapidi per i mezzi già operativi.

È quindi ora necessario, dopo che è caduto questo ultimo velo tedesco sulla questione difesa, sedersi attorno ad un tavolo e programmare lo sviluppo delle Forze Armate Europee.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui