fbpx

Cannoni XM914E1 da 30 mm per i sistemi antiaerei del USMC

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha assegnato a Northrop Grumman un contratto a prezzo fisso, con consegna a tempo indeterminato/quantità indefinita con un tetto massimo di circa ottantuno milioni di dollari relativo la consegna di un massimo di 300 cannoni/mitragliere XM914E1 30 mm x 113 mm, ricambi, addestramento e servizi di ingegneria associati a supporto del programma Program Manager Ground-Based Air Defense — Marine Air Defense Integrated System Increment 1. 

Tutti i lavori saranno eseguiti a Mesa in Arizona, con una data di completamento stimata al 31 maggio 2026.

Il cannone/mitragliera XM914E1 sarà integrato nelle RWS Protector di Kongsberg a bordo dei nuovi veicoli blindati leggeri 4×4 Oshkosh JLTV.

L’armamento della RWS Protector è completato dalla presenza di una mitragliatrice media M240 calibro 7,62×51 mm per impieghi generali e da una coppia di lanciatori di missili superficie-aria FIM-92 Stinger.

Al posto dei missili Stinger, in assenza di minaccia aerea e per incrementare le capacità anticarro, possono essere installati i missili anticarro ATGM FGM-148 Javelin che, nella nuova versione, possono essere impiegati anche contro bersagli diversi dai veicoli corazzati grazie alla nuova testata impiegata.

Il Program Manager Ground-Based Air Defense — Marine Air Defense Integrated System Increment 1 lanciato dal Pentagono per l’USMC è una sorta di programma di emergenza per aumentare le capacità antiaeree e di difesa ravvicinata anti drone dei reparti di Marines.

Il Pentagono ha espressamente puntato ad integrare armamenti ed apparecchiature già disponibili ed in produzione a bordo dei veicoli JLTV, questo al fine di contenere i costi di sviluppo e, contemporaneamente, accelerare il più possibile la distribuzione dei sistemi ai reparti.

Foto Oshkosh Defense

Articolo precedente

L’IVECO Guarani presentato ufficialmente in Argentina

Prossimo articolo

Trasporto fino a 100 tonnellate di carico con i razzi, il programma USA

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Saab continua lo sviluppo del Gripen

Saab ha comunicato di aver ricevuto un ordine da Försvarets materielverk (FMV) l’Amministrazione svedese dei materiali di difesa per continuare a sostenere…

Ultime notizie