lunedì, Ottobre 25, 2021

Seastema ha certificato il suo autopilota Seas-Pilot Hcs

-

Seastema, società del gruppo Fincantieri, ha ottenuto da parte di DNV GL la Certificazione di conformità MED/4.16 Type Approval per il suo sistema autopilota Seas-Pilot Hcs.

(Image: Seastema)

Pertanto, Seastema è lunico costruttore italiano nonché tra primi al mondo ad aver messo a punto un autopilota certificato secondo la nuova normativa europea Med (Marine Equipment Directive) 2019/1397 che rappresenta il più elevato standard internazionale nel settore marino.

Il sistema Seas-Pilot Hcs troverà applicazione sulle nuove unità navali che Fincantieri sta allestendo per la Marina Militare Italiana nell’ambito della “Legge Navale”. Infatti, la LSS – Logistic Support Ship Vulcano (A5335) sarà la prima unità destinata a riceverlo-

Ovviamente, il Sead-Pilot Hcs sarà disponibile anche per il mercato civile compreso il settore degli yacht di lusso in cui la cantieristica nazionale è largamente presente.

Inoltre, Seastema ha in fase di sviluppo un sistema di controllo automatico della rotta (Seas-Pilot Tcs). Anche tale sistema sarà sottoposto alla certificazione Med e la cui installazione è prevista sulla Landing Helicopter Dock (LHD) Trieste che, con nave Cavour, sarà la principale unità della Marina Militare nei prossimi decenni.

I due prodotti Seas-Pilot Hcs e Seas-Pilot Tcs unitamente al posizionamento dinamico proprietario formano il sistema Seaspilot Navy. Si tratta di un autopilota evoluto che permette di controllare funzionalità di manovra di tipo tattico. Da notare che il posizionamento dinamico proprietario è già installato sui due Pattugliatori d’Altura (OPV) “Dattilo” e “Diciotti” in servizio con la Guardia Costiera italiana. Tale Seaspilot Navy sarà prossimamente impiegato anche dalle unità PPA (Pattugliatore Polivalente d’Altura) della Marina Militare, la cui capoclasse Paolo Thaon di Revel sta eseguendo le prove in mare mentre il secondo esemplare è prossimo ad essere varato.

Immagine Seastema

Ultime notizie

Domenica 24 ottobre è stato lanciato dal Guiana Space Center di Kourou con successo il primo satellite militare per...
Nei prossimi mesi Israele ha intenzione di richiedere agli Stati Uniti d'America l'autorizzazione all'acquisto delle nuove bombe GBU-72 Advanced...
Un capitano del Bundeswehr di 32 anni, specializzato in IED, è stato trovato in possesso di materiale radioattivo, documenti...
di Angelo TIBERI Ufficiale (in cong.) del Corpo dei Granatieri Cultore di Ordinamento dell’Esercito Italiano e delle Politiche di Difesa e...

Da leggere

Motore e trasmissione sud coreana per il carro armato turco Altay

La turbolenta vicende del carro armato Altay di fabbricazione...

In Israele inizia l’esercitazione Blue Flag 2021

Ogni due anni, l'IAF ospita l'esercitazione "Blue Flag": un'esercitazione...