Cipro vuole vendere i suoi Mi-35P alla Serbia

0
426

Secondo alcuni documenti classificati ottenuti da Politis, il Governo di Cipro ha dato il suo consenso all’inizio delle negoziazioni con la Serbia per la vendita della flotta di elicotteri d’attacco Mi-39P.

La vendita, valutata fino ad un valore di 300 milioni di dollari, consentirà a Cipro di “sbloccare” l’acquisto di dodici nuovi elicotteri d’attacco ripartiti in due lotti da sei.

Il Ministro della Difesa di Cipro ha confermato che la Serbia “ha mostrato interesse negli elicotteri d’attacco di Cipro e che un alto ufficiale serbo ha visitato recentemente l’isola per questo scopo.

Ad aprile, secondo quanto ricostruito da Politis, una delegazione serba, guidata dal Ministro Aggiunto per le Risorse Materiali, Nenad Miloradovic, ha ispezionato gli elicotteri presso l’aeroporto Andreas Papandreou.

Una fonte anonima cipriota ha riferito a Cyprus Mail che “il problema di acquistare materiale russo è che non c’è un supporto da parte del venditore o del costruttore – aggiungendo – per riparazioni e manutenzione bisogna affidarsi a pezzi di terze parti e questo non è una situazione ottimale.”

Immagine di copertina: 813 On the 8 November 2006, the Lakatamia Airbase was open for the annual opena day of the Cyprus Airforce. This example was on display among other helicopters including Gazzelle and Bell 412.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui