fbpx

Commissionata la USS Cooperstown

A New York City la Marina degli Stati Uniti ha commissionato la futura USS Cooperstown (LCS 23) come la più recente nave da combattimento litoraneo.

LCS 23 è la 12a unità della variante Freedom LCS, la 23a della classe. È la prima nave a portare il nome di Cooperstown, New York. Cooperstown ha ricevuto il suo nome il 25 luglio 2015, durante una cerimonia presso la National Baseball Hall of Fame, che si trova a Cooperstown. Il suo nome onora i 70 membri della National Baseball Hall of Fame che hanno prestato servizio nelle Forze Armate degli Stati Uniti durante i periodi di conflitto, dalla guerra civile alla guerra di Corea.

La classe LCS è composta da due varianti, Freedom e Independence, progettate e realizzate da due team di settore. Lockheed Martin guida il team della variante Freedom, gli scafi con numero dispari, a Marinette, Wis. Austal USA guida il team della variante Independence a Mobile, Al., per LCS 6 e i successivi scafi con numero pari.

Le Littoral Combat Ships sono navi da combattimento di superficie veloci, con equipaggio ottimale e su misura per la missione che operano in ambienti vicino alla costa ed in mare aperto, per contrastare le minacce costiere del 21° secolo. 

LCS si integra con squadre congiunte, combinate, con e senza equipaggio per supportare missioni di presenza avanzata, sicurezza marittima, controllo del mare e deterrenza in tutto il mondo.

Fonte US Navy

Foto DVIDS-US Navy/Petty Officer 1st Class Kevin Letner -VIRIN 230506-N-OA516-1025

Articolo precedente

Importante riorganizzazione per l’area business spazio di Lockheed Martin

Prossimo articolo

Gli Stati Uniti accelereranno le consegne dei sistemi d’arma alla Lituania

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Ultime notizie