Completata con successo la System Design Review (SDR) delle batterie a litio degli U212 NFS

0
257

Il nuovo sistema di batterie U212 NFS (a base di litio) ha completato con successo la System Design Review (SDR). 

Questo è quanto comunicato da OCCAR, l’Agenzia per la cooperazione congiunta degli armamenti che gestisce il programma U212 NFS per conto dell’Italia, volto alla costruzione di 2+2 sottomarini diesel-elettrici ad alte prestazioni per la Marina Militare.

Tale traguardo segna un passo obbligato nello sviluppo, possibile produzione e integrazione a bordo dei sottomarini U212 NFS.

Gli obiettivi principali di SDR erano la sicurezza e l’aumento della capacità operativa del sistema di batterie al litio.

Trattasi di batterie al litio di nuova generazione progettate per fornire una maggiore resa energetica e potenza complessiva, assicurando al contempo una maggiore autonomia in immersione e vantaggi operativi tattici grazie alla navigazione silenziosa nonché aventi tempi di ricarica ridotti.

Il prossimo passo significativo sarà la Critical Design Review che completerà la progettazione di questo sistema di accumulo di energia innovativo e strategico, in linea con i requisiti operativi della Marina Militare Italiana.

La SDR è stata raggiunta attraverso uno sforzo congiunto di tutte le parti interessate come la Divisione Programma OCCAR U212 NFS, gli esperti di Sommergibili della Marina Militare Italiana e l’insieme delle piccole e medie imprese guidate da Fincantieri in qualità di capo commessa Raggruppamento Temporaneo d’Impresa a cui è stato conferito l’appalto.

Fonte ed immagine OCCAR

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui