venerdì, Luglio 30, 2021

Completate le prove dell’obice turco BORAN da 105/30

-

L’obice leggero BORAN da 105/30 della MKEK ha completato la fase di qualificazione dopo che il sistema di tiro è stato testato con successo presso il poligono di Karapinar.

Il sistema di tiro, sviluppato da Aselsan, permette di eseguire in modo computerizzato le fasi di preparazione, gestione del tiro e controllo delle operazioni nonché l’integrazione con reti/sistemi C2.

Il computer si avvale di un sensore di velocità iniziale, un sistema di navigazione inerziale e GPS ed un telemetro laser e elettro-ottico che consente di operare anche di notte.

Il BORAN, secondo quanto riferisce l’azienda, può raggiungere una gittata massima di 17 km (colpi a lunga gittata) con un rateo di 6 colpi al minuto.

Può essere posizionato da un team di 5 persone in meno di un minuto e può lavorare ininterrottamente per otto ore.

Ha un peso di 1710 kg compreso di FCS (Fire Control System), un alzo compreso tra -3° a +70° ed anche 8° verso destra oppure sinistra.

E’ trasportabile da una moltitudine di piattaforme tra cui anche gli elicotteri.

Ultime notizie

Lo scorso 27 luglio, a Kiel in Germania, Thyssenkrupp Marine Systems ha provveduto a consegnare ufficialmente alla Marina Israeliana...
La Marina Militare di Taiwan ha ricevuto la prima corvetta classe Tuo Chiang, la ROCS Ta Chiang (PGG-619).In realtà...
Gli Alpini del 4° Reggimento paracadutisti "Ranger" hanno effettuato una campagna di lanci sull'Altopiano di Siusi davanti a centinaia...
Raytheon Intelligence & Space, un'azienda di Raytheon Technologies, si è aggiudicata un contratto del valore di 8,8 milioni di...

Da leggere

La LiG Nex1 sviluppa un CIWS con radar AESA

L'azienda sudcoreana LiG Nex1 sta sviluppando un Close In...

Nuovo contratto da 250 milioni di sterline per il Tempest

Il Ministero della Difesa del Regno Unito ha assegnato...